fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Spigen Essential F306W, caricabatterie wireless potente ed economico

Recensione Spigen Essential F306W, caricabatterie wireless potente ed economico

Spigen è una delle aziende più importanti e apprezzate a livello mondiale per la qualità dei suoi prodotti, in rapporto al costo. Dopo essersi lanciata con custodie di ottimo livello e pellicole di protezione come quelle per iPhone X che abbiamo appena recensito, prova a fare la stessa cosa, unendo qualità a prezzo, anche  nel settore dei caricabatterie wireless, divenuta molto più ampia con l’uscita di iPhone 8 e iPhone X nel 2017. Lo Spigen Essential F306W si distingue per il design sobrio e per l’attenzione ad alcuni dettagli produttivi, nonché per il marchio specializzato in accessori.

Spigen Essential, la recensione

Bello, ma migliorabile

L’estetica del prodotto è senza dubbio sobria, in pratica un cerchio di 88 mm di diametro per 16 di profondità. Il tutto è realizzato in metallo scuro con due cerchi in gomma nera superiore e inferiore: il primo serve per aderire bene alla superficie del tavolo, il secondo per offrire un letto per lo smartphone. L’uso del metallo è già qualche cosa che stacca Spigen dai molti produttori cinesi che abbiamo avuto modo di presentare nei mesi scorsi e fornisce al prodotto un’apparenza di qualità.

Nella parte frontale è posto un piccolo LED che indica il funzionamento dello Spigen Essential in diversi colori: Rosso (indicante che il telefono o l’oggetto messo in ricarica non è compatibile), arancione (ricarica da 5 a 7,5W) e Verde (ricarica a 9W).

Dietro trova posto il connettore MicroUSB: a noi sarebbe piaciuto un USB-C. Al momento però non ci sono caricabatterie wireless con Type-C, in compenso ce ne sono anche pochissimi che usano, come Spigen, un  cavo in tessuto intrecciato. Si tratta di una scelta estetica e funzionale apprezzabile: il cavo è molto bello e non si aggroviglia mai.

Durante le prove il caricabatterie wireless ha funzionato solo con il suo alimentatore in dotazione, se collegato ad un iMac 27 o a un MacBook Pro l’unico feedback è stata la luce LED rossa che indica cattivo funzionamento. Questo probabilmente perché ha necessità di un input con un voltaggio superiore rispetto a quello della porta standard USB.

Le istruzioni per il caricabatterie riportano attenzione per la ricarica con telefoni solo in stand-by, ordini che abbiamo preso alla lettera.

Spigen Essential F306W, in prova il caricabatterie wireless di potenza

Prestazioni

Durante le prove che abbiamo effettuato con un iPhone 8 e con un Samsung Galaxy S8, abbiamo notato che mentre il Galaxy (che tra l’altro sfrutta tutti i 9W di potenza mentre iPhone è limitato a 7,5W) si abbina benissimo, l’iPhone soffre di problemi di posizionamento e basta toccarlo e spostarlo un po’ per rendere più difficoltosa la ricarica. È possibile che questo sia dovuto al particolare posizionamento delle spirali di ricarica, o dell’accessorio Spigen o di quelle di iPhone. Resta il fatto che si deve essere più precisi con questo caricabatterie che con altri se si vuole ricaricare iPhone.

L’appoggio in gomma rende comoda il posizionamento anche se il telefono non ha la custodia: a proposito di queste, nessun problema con tutte le custodie che abbiamo provato, da quelle in caucciù a quelle in plastica, mentre non hanno ovviamente funzionato quelle con inserti i metallo.

Per quanto riguarda i tempi di ricarica riportiamo qui sotto uno screenshot esplicativo, ma possiamo dire che con iPhone 8, modello sul quale abbiamo effettuato le prove più accurate, la carica veloce c’è ed è nella media che ci aspettavamo.

Il telefono è passato dal 16 al 47% in un’ora, mentre per la ricarica da zero sono servite due ore per raggiungere il 50% e altre due ore e mezza (quasi) per la piena ricarica). Tenendo conto che un iPhone con cavo si ricarica completamente in circa 1,40 ore non siamo di fronte certo a prestazioni disprezzabili.

Ricordiamo che queste statistiche sono indicative, perché la ricarica wireless è soggetta a molti fattori di disturbo come la temperatura, i network wireless presenti e l’attività dello smartphone nel mentre, ricordando che inoltre Apple ha ridotto la velocità di ricarica nella fase finale per non riscaldare troppo il telefono.

Spigen Essential F306W, in prova il caricabatterie wireless di potenza

Considerazioni

Spigen Essential è bello e sobrio, e la cura di alcuni particolari come il cavo USB è lodevole, per un prodotto che attualmente è in offerta su Amazon a poco più di 30 Euro. Alcuni dettagli come la precisione necessaria nel posizionamento di iPhone (con Galaxy il tutto è molto più semplice) e la dipendenza dall’alimentatore che trovate nella scatola, sono due cose da tenere, ma nel complesso è un prodotto che si propone con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni. Il costo è inferiore a quello dei prodotti top, rispetto al quale non perde in velocità, ed è solo di poco superiore a quello di prodotti di bassa qualità. Ed è su questo aspetto che Spigen certamente punta.

Costa 32,99 euro

Pro

• Forma sobria, perfetta per l’ufficio
• Il cavo USB è intrecciato
• Funziona molto bene con i Galaxy

Contro

• Qualche indecisione di troppo con iPhone

 

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

In sintesi

Qualche dettaglio tecnico migliorabile, ma la forma e i dettagli sono buoni e fa il lavoro per cui è pensato

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%; iPad Air a 499€

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro e prezzo sotto i 500€ per iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,423FansMi piace
95,279FollowerSegui