Ricarica wireless in auto per iPhone 8, ecco chi la supporta

Apple fornisce l’elenco dei costruttori di auto e dei modelli che supportano la ricarica wireless di iPhone 8 e iPhone 8 Plus a bordo del veicolo

Ricarica wireless QI

Se vi state chiedendo quali marche offrono supporto alla ricarica wireless in auto per iPhone 8, è Apple stessa che fornisce un elenco.

Cupertino ha, infatti, ha pubblicato un documento di supporto tecnico indicando alcuni produttori di veicoli che offrono questa opportunità che permette semplicemente di appoggiare iPhone e trasferire energia alla batteria, senza ricorrere al cavo Lightning. Questa funzionalità è possibile grazie all’adozione del pannello posteriore in vetro in iPhone 8 e iPhone X che, al contrario del metallo impiegato nei modelli precedenti, permette il trasferimento di energia tra il dispositivo e i caricabatterie Qi disponibili come accessori nei bar, negli hotel, negli aeroporti e nei mobili oltre che nelle nelle auto. Qi è uno standard di ricarica aperto e universale creato dal Wireless Power Consortium (WPC).

Tra i produttori di auto che implementano lo standard QI compatibile con iPhone 8 e che dovrebbe funzionare anche con iPhone 8 Plus (in alcuni casi le auto integrano alloggiamenti che non consentono di ospitare telefoni con display di grandi dimensioni) ci sono Audi, BMW, Chrysler, Ford, Honda Mercedes-Benz, PSA, Toyota, Volkswagen e Volvo.

Ricarica wireless in auto per iPhone 8

Per quanro riguarda veicoli Buick, Cadillac, Chevrolet e GMC, è possibile sfruttare lar ricarica wireless con: GMC Terrain 2018, GMC Yukon 2018, GMC Sierra 2018, Chevrolet Bolt 2018, Chevrolet Tahoe 2018, Chevrolet Silverado 2018, Chevrolet Suburban 2018, Cadillac Escalade 2018 e Buick Enclave 2018.

L’implementazione della ricarica wireless in auto per iPhone 8 nei veicoli Buick, Cadillac, Chevrolet e GM del 2017 non è conforme ai requisiti della certificazione Qi. Questi modelli, spiega Apple, non sono compatibili con la ricarica wirless di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. La ricarica wireless in auto è comoda per fare fronte l’uso intensivo del telefono. In abbinamento alle connessioni multimediali Bluetooth diventa ancora più utile e liberarsi davvero dei cavi.

iPhone X deve ancora arrivare sul mercato e quindi questo documento di Apple non specifica se auto e costruttori supportano anche questo modello, in ogni caso anche il terminale top dovrebbe essere supportato senza problemi. Con ogni probabilità Cupertino aggiornerà il documento dopo il lancio per includere anche iPhone X o ne pubblicherà un nuovo dedicato al terminale top di gamma di quest’anno. I preordini iPhone X iniziano venerdì 27 ottobre e sarà disponibile da venerdì 3 novembre.