fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione selfie stick Xiaomi, l'asta selfie "con un nome"

Recensione selfie stick Xiaomi, l’asta selfie “con un nome”

Xiaomi si getta a capofitto anche nel business degli autoscatti, proponendo al pubblico un Selfie Stick colorato, compatibile con iOS e Android, arrivato in questi giorni su Amazon ad un prezzo di 15,29 euro

Il box di vendita in pieno stile Xiaomi è davvero minimale ed elegante allo stesso tempo. Un piccolo box in cartone completamente bianco accoglie al suo interno l’asta Xiaomi e un certificato di garanzia. Assente il cavo di ricarica Micro USB, di cui comunque non si sente la mancanza, essendo di tipo standard: in casa, sicuramente, si dispone già di più cavi dello stesso tipo. L’asta ripiegata ha una lunghezza di circa 18 cm, mentre in piena estensione è possibile arrivare a 72 cm circa. Si tratta di una lunghezza ottimale che permette un buon angolo di visuale per gli autoscatti, senza prestare il fianco a instabilità di qualsiasi sorta: anche alla massima lunghezza l’asta rimane perfettamente stabile. La nota di colore in questo bastone per autoscatti è data dal manico, che presenta una plastica colorata con incisioni verticali che rendono il manico antiscivolo. Lo si impugna davvero bene e anche grazie al pratico laccetto bianco da mettere intorno al polso si ha una maggiore sicurezza contro le cadute accidentali.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Il gancio che accoglie gli smartphone ha un’estensione fino a 9 cm circa, ragion per la quale permette di ospitare tranquillamente iPhone 6s e iPhone 6s Plus, oltre a tutti gli smartphone Android che in larghezza non eccedono tale misura. Il gancio può essere orientato liberamente con un angolo di 270°, potendolo stringere e fissare per il tramite del solito meccanismo a vite. E’ molto solido e accoglie lo smartphone ottimamente, evitando ogni possibile movimento. Inoltre, sebbene di plastica, il gancio presenta alle estremità inferiori e superiori dei rivestimenti in gomma, per evitare di danneggiare lo smartphone alloggiato.

Il Selfie Stick Xiaomi, ovviamente, si interfaccia tramite bluetooth con gli smartphone Android e iOS: l’accoppiamento è istantaneo e alla prima accensione lo smartphone elencherà automaticamente il bastone tra le periferiche BT riconosciute. Le foto, invece, si scattano per il tramite dell’unico pulsante presente sulla parte alta del bastone. Anche questo è di buona fattura e i “click” meccanici funzionano sempre a dovere. Il meccanismo di estensione dell’asta è quello che lascia maggiori perplessità: l’asta si allunga semplicemente tirandola con forza, senza alcun particolare accorgimento. A lungo andare tale sistema potrebbe leggermente allentarsi, rendendo più instabile l’asta. Si tratta, però, solo di ipotesi, dato che durante i nostri test ha sempre funzionato alla perfezione, non presentando alcun sintomo di indebolimento. Insomma, nel complesso si tratta di un’asta selfie funzionale, come tante altre presenti sul mercato.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Conclusioni

Questa asta selfie marchiata Xiaomi è, in definitiva, un prodotto di buona qualità anche se aggiunge poco rispetto a prodotti simili, sia dal punto di vista delle funzioni che dei materiali. Il prezzo è nella media di mercato di prodotti con un marchio che, come nel caso di Xiaomi, potrebbe solo rappresentare un fattore di immagine. Se cercate qualche cosa che costa meno e non vi preoccupate troppo del brand e dei dettagli, è possibile anche su Amazon trovare prodotti simili a qualche euro meno.

Costa Il selfie stick di Xiaomi costa 15,29, con spedizione gratuita.

PRO

  • Funzionale
  • Leggera e trasportabile

CONTRO

  • Prezzo superiore alla media

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,965FansMi piace
93,791FollowerSegui