Shure MV88+ al CES 2019: il microfono flessibile per iOS e Android per youtuber, liveblog e interviste

Presa Lightning e USB-C per il versatilissimo microfono Shure per chi vuole registrare in stereo musica, interviste, liveblog con iPhone e smartphone recenti con un campio ampio che direzionale grazie ad una app. L'abbiamo provato e fotografato al CES 2019.

Shure MV88+ al CES 2019: il microfono per smartphone compatibile e flessibile per iOS e Android

Erede della serie MV81 riserva ai telefoni con presa Lightning il modello MV88+ di Shure guadagna in versatilità e capacità di ripresa per soddisfare le esigenze di tutti quelli che non si accontentano della sola ripresa video e vogliono registrare un audio adatto a tuttte le situazioni. 

Se la forma della parte anteriore del microfono rimane più o meno la stessa è il “motore” e la capacità di interfaccia, oltre ad una applicazione molto più potente a fare la differenza.

Innanzitutto Shure riassicura gli utenti già dalla pubblicità sulla compatibilità con qualsiasi dispositivo mobile e la possibilità di rispondere alle esigenze di videomaker, youtuber, registratori mobili  compulsivi e da scrivania.

Shure MV88+ al CES 2019: il microfono per smartphone compatibile e flessibile per iOS e Android

Il microfono viene fornito con tutti gli accessori per iniziare a registrare da subito: un cavalletto Manfrotto PIXI, un aggancio per lo smartphone, montaggio a slitta e cavi USB-C e Lightning per iPhone e iPad. Nel caso dei telefoni Android vengono certificati come compatibili i modelli Samsung Note 8 e 9 e i Samsung S7, S8, S9 ovviamente anche nella versione Plus.

A bordo troviamo una uscita per cuffia in modo da ottenere un monitoraggio in tempo reale.

Il microfono è realizzato interamente in metallo permette di catturare l’audio in stereo con 5 modalità DSP pre-programmate. 

Potete registrare solo l’audio oppure anche il video con due applicazioni dedicate (MOTIV Audio e MOTIV Video) che ovviamente gestiscono le configurazioni.

Nella confezione è inclusa una borsa in neoprene per il trasporto del microfono e dei suoi accessori.

Se dovete gestire lunghe sessioni e scarse batterie non c’è problema, potete ricaricare il telefono mentre state usando il microfono: per gli utenti iPhone è però necessario un Camera Adaptor USB 3.

L’abbiamo provato con iPhone nel rumoroso padiglione South del CES 2019 e, attraverso la cuffia collegata direttamente, era possibile percepire chiaramente il comportamento flessibile della ripresa audio che si adatta ai diversi scopi della registrazione, un racconto di un videoblogger con il microfono rivolto verso chi riprende, una intervista con i protagonisti di fronte alla telecamera o la registrazione in stereo con un campo molto ampio nel caso di un concerto o un evento.

Il prezzo al pubblico con il kit completo si aggirerà sui 249 Euro con arrivo previsto in primavera. Vi terremo aggiornati sulla sua disponibilità.