fbpx
Home Macity Apple Bugs & Bug Fixes Il carattere diabolico che manda in crash iPhone e tutti i dispositivi...

Il carattere diabolico che manda in crash iPhone e tutti i dispositivi Apple

[banner]…[/banner]

In iOS 11 è stato individuato un bug che può mandare in crash iPhone e che consiste nell’inviare un messaggio con uno specifico carattere, bloccando l’accesso ai Messaggi e alle app come WhatsApp, Facebook Messenger, Outlook per iOS e Gmail. Il bug è stato rilevato pochi giorni fa: basta inviare un messaggio contenente un particolare carattere indiano; se ricevuto o semplicemente incollato in un campo di testo, può portare a freeze delle applicazioni o crash dell’intero sistema operativo.

Non è la prima volta che un problema del genere si verifica: nel 2015 un simile problema si verificava inviando una specifica stringa di caratteri, causando il crash di iOS. L’anno seguente un link particolare permetteva di “congelare” i dispositivi iOS e pochi mesi fa, un simile problema è stato denominato chaiOS.

Tutti i bug sopra citati, sono stati risolti con update di iOS. Per il nuovo bug individuato, il problema sembra derivare dal carattere che vedete qui sotto, riportato graficamente e non come testo per non diffonderlo: si tratta di un un carattere della lingua telugu, idioma dravidico che, spiega Wikipedia, è parlato in India da circa 70 milioni di persone.

Il carattare che può mandare in crash iPhone e non solo
Il carattare che può mandare in crash iPhone e non solo

“Se il carattere viene visualizzato all’interno di un’applicazione (WhatsApp, Twitter, ecc.)” – spiega Mobileworld – “l’app in questione crasherà e continuerà a chiudersi ogni volta che proverete ad avviarla”. “La situazione peggiora se qualcuno vi inviasse il simbolo e iOS provasse a mostrarlo in una notifica: in questo caso, l’intera Springboard (ossia il software di sistema che gestisce la Home) si bloccherà”.

Il bug non colpisce solo iOS ma anche watchOS e le applicazioni desktop di macOS: in prove effettuate usando questo carattere con Note, Safari e App Store, tutti questi software si sono chiusi immediatamente non appena incollato il simbolo in questione.

La beta di iOS 11.3 sembra immune al problema, segno che Apple è al corrente del bug e che questo sarà risolto con il prossimo aggiornamento del sistema operativo. Considerando che iOS 11.3 è atteso in primavera è possibile che Cupertino decida di rilasciare una correzione per risolvere il problema con una realease minore nei prossimi giorni. Nel frattempo è bene non provare a replicare il bug sui propri dispositivi né inviarlo ai proprio amici e contatti: può causare seri problemi e mandare l’iPhone in loop all’avvio. In quest’ultimo caso l’unico modo per risolvere il problema è il reset in modalità DFU.

Aggiornamento di venerdì 17 Febbraio: ecco come Apple risolverà il problema.
Aggiornamento 2 di Sabato 18 Febbraio: ecco come prevenire il problema o risolverlo se siete stati “colpiti“, in attesa della soluzione Apple.

Offerte Speciali

MacBook Pro 16 su Amazon scontato di 213€ e in pronta consegna

MacBook Pro 16 su Amazon in sconto fino a 390 euro

Continuano gli affari su Amazon per chi desidera un MacBook Pro da 16". La versione da 512 Gb costa solo 2430 euro, quella da 1 TB costa 2911 €
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,402FansMi piace
95,094FollowerSegui