fbpx
Home iPhonia Apple Watch Uno sguardo agli studi di registrazione video di Apple Fitness+

Uno sguardo agli studi di registrazione video di Apple Fitness+

Apple Fitness+ è l’ultimo di una serie di servizi offerti da Apple. Cupertino lo definisce l’idea “una nuova esperienza di fitness”, studiata per Apple Watch, in grado di tenere conto di vari parametri ottenuti dal polso dell’utente, e proporre allenamenti personalizzati. Chiunque, dal principiante all’appassionato già motivato, ha modo di accedere ad allenamenti professionali con istruttori esperti e musica motivazionale di artisti famosi, rendendo più facile e gratificante fare esercizio dove e quando si preferisce.

Il servizio è per ora disponibile in Australia, Canada, Irlanda, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti ma dovrebbe arrivare in futuro anche in altre nazioni.

Apple cura e realizza i vari filmati a Santa Monica (California). I redattori di Men’s Health propongono un giro virtuale negli studi di Apple dedicati al nuovo servizio e si scopre che i filmati sono realizzati in uno studio di 2300 metri quadri la cui gestione è affidata a Jay Blahnik, al quale Apple ha assegnato il ruolo di senior director of Fitness for Health Technologies.

Lo studio di Fitness+ è moderno, un ambiente con tonalità di legno, porte di vetro e un giardino verdeggiante. Per le registrazioni dei filmati degli allenamenti sono sfruttate sette telecamere montate su bracci robotici che catturano i movimenti dei coach nel formato cinematografico Super 35 mm da diverse angolazioni. I 21 allenatori, di età compresa tra i 20 ei 60 anni e provenienti da tutti i ceti sociali, preparano le loro lezioni in uno studio adiacente alla sezione con la palestra con parquet, grandi specchi, grandi porte scorrevoli in vetro. Non manca ovviamente anche il personale che si occupa di verifiche e del montaggio.

Il responsabile di Fitness+, Jay Blahnik, non ha voluto commentare il futuro del servizio (fornendo ad esempio dettagli sull’espansione a livello internazionale), ma dice che Apple è partita per una maratona e non per uno sprint, e che il servizio è non è un hobby ma qualcosa sul quale l’azienda è realmente impegnata e sta investendo.

Uno sguardo agli studi di Apple Fitness+
Jay Blahnik, senior director fitness for health technologies di Apple

Negli USA Fitness+ costa 9,99$ al mese o 79,99$ l’anno; è parte anche del pacchetto Apple One (abbonamento che raggruppa una serie di servizi premium dell’azienda).

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,200FollowerSegui