Un gruppo per scalzare lo standard Office

di |
logomacitynet696wide

Creare uno standard universale e riconosciuto per la creazione dei documenti da ufficio. Nasce con questo scopo un gruppo di studio che mette nel mirino Microsoft e la sua dominanza nel campo.

Creare uno standard aperto, libero a tutti e riconosciuto per i documenti creati da applicazioni utilizzate per scrivere, elaborare fogli di calcolo e creare presentazioni e grafici. Questo l’€™obbiettivo che si pongono alcuni membri del gruppo denominato OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards) e che fino ad oggi ha lavorato sulle specifiche di standard Web.

Il formato di file XML, che nasce intorno alla suite OpenOffice, ‘€œconsentirebbe ‘€“ dice Michael Brauer, a capo del gruppo software di Sun e presidente del comitato tecnico per il gruppo OASIS Open Office XML Format ‘€“ di produrre documenti che non sono legati a standard proprietari, sia che si tratti della presentazione di un aeroplano che si estende su 800 pagine, sia una semplice documento legale’€.

Con il nuovo standard verrebbe creata un’€™interfaccia tra il software utilizzato per le applicazioni da ufficio e tutte quelle che utilizzano XML.

E’€™ evidente che, Microsoft che domina questo settore in cui ha imposto, di fatto, lo standard di Office, sarebbe la realtà  che ha meno da guadagnare da questo sforzo.

Non a caso Microsoft, che pure appartiene ad OASIS, ha dichiarato che per ora resterà  alla finestra, in attesa di verificare se si tratta di una iniziativa ‘€œche è realmente utile agli utenti’€

http://www.oasis-open.org/