Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

Molte delle novità attese sono arrivate, altre invece sono mancate all’appello: ecco tutto quello che Apple non ha presentato all’evento del 30 ottobre

Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

Qualcosa è stato rinnovato, qualcos’altro invece no. Ogni Keynote di Apple è una storia unica e come sempre ci sono prodotti che mancano all’appello, vuoi perché le migliorie in fase di sviluppo non sono ancora pronte, o perché a non essere pronti potrebbero essere clienti e mercato.

Nell’evento del 30 ottobre Apple ci ha mostrato i nuovi iPad Pro, un rinnovatissimo MacBook Air, un atteso (e corposo) aggiornamento per il Mac Mini e tante altre novità che trovate elencate una per una in questo articolo. Ma ci sono stati anche prodotti che non hanno visto la luce. Non vuole essere una critica ma un semplice dato di fatto, e di seguito vi diciamo cosa è mancato all’appello provando ad analizzare le possibili ragioni.

iMac

Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

Da tempo si dice che Apple sta lavorando ad un aggiornamento degli iMac – ci si aspettano processori Intel di ottava generazione, una migliore GPU e magari l’adozione del chip T2 che abbiamo visto negli ultimi iMac Pro e MacBook Pro, compreso il nuovissimo MacBook Air – ma a questo punto è improbabile vederli arrivare sul mercato entro il 2018.

MacBook

Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

Prima del Keynote Apple di ottobre c’era molta confusione riguardo il possibile annuncio di un computer portatile a basso costo, che si è rivelato poi essere il nuovo MacBook Air. Non era chiaro se fosse per l’appunto un aggiornamento del vecchio Air o una nuova versione del MacBook esistente, proprio perché le indiscrezioni parlavano di un computer 13’’ con design “in stile” MacBook Air ma con un prezzo più basso e schermo Retina.

Tutte queste promesse, come abbiamo visto, sono state mantenute: il nuovo MacBook Air è più sottile, ha un processore Intel di ottava generazione, chip T2, monta Touch ID e display Retina.

Viene a questo punto da chiedersi cosa voglia farne Apple della linea MacBook 12’’, che costa solo 170 euro in più. C’erano voci che parlavano di un aggiornamento previsto per l’evento, ma così non è stato. Arriverà nelle prossime settimane oppure è la fine dei MacBook? Cosa ha in serbo Apple per il suo computer più leggero e sottile di sempre? Perché è in fin dei conti questa, ormai, la differenza principale – se non unica – tra le due macchine: le dimensioni.

iPad mini

Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

L’analista di KGI, Ming-Chi Kuo, aveva dichiarato pochi giorni fa che Apple stava lavorando su un nuovo iPad mini, ma non era sicuro che sarebbe stato presentato durante l’evento del 30 ottobre. In effetti iPad mini è stato un altro assente, ma se le voci sono vere potrebbe arrivare silenziosamente un aggiornamento entro l’anno, o ancor più probabilmente nei primi mesi del 2019.

AirPower e AirPods

Apple, tutto quello che non è stato presentato al Keynote di ottobre 2018

Di AirPods 2 si parla da diversi mesi, con AirPower ormai è una scommessa: si vociferano problemi di produzione tanto che Apple ha rimosso qualsiasi riferimento alla precedente data generica “entro il 2018”. A questo punto, avendo entrambi mancato l’evento del 30 ottobre, è molto probabile che non ci sia speranza almeno fino al prossimo anno.

Mac Pro (modulare)

Qua non avevamo speranze di vederlo arrivare in anticipo, visto che già le voci precedenti puntavano ad un rilascio sul mercato nel 2019, ma tutti abbiamo sperato almeno un pochino di potergli dare una sbirciatina con l’evento di ieri. Purtroppo dovremo aspettare il prossimo anno.

Cover per iPhone XR

Anche qui non è chiaro perché Apple non abbia ancora rilasciato le proprie cover per iPhone XR, per di più dopo averne fatto menzione nei comunicati stampa di alcuni paesi. Neanche l’evento del 30 ottobre è servito per fare da trampolino di lancio, quindi a questo punto bisognerà attendere un rilascio silenzioso negli Apple Store (si spera entro Natale).

Per sapere invece tutto ma proprio tutto quello che è stato annunciato o introdotto da Apple sul mercato il 30 Ottobre anche senza annunci vi rimandiamo a questa pagina di macitynet.it.