Home Macity Internet Apple si prepara per iPhone 9, ma coronavirus può ritardare iPhone 12

Apple si prepara per iPhone 9, ma coronavirus può ritardare iPhone 12

Finora analisti e osservatori hanno indicato che coronavirus non avrebbe rappresentato un problema per i nuovi iPhone 12 in arrivo a settembre, ma ritardi e stop di produzione avrebbero però potuto interessare iPhone 9 o iPhone SE 2, il modello economico atteso già a marzo: ora invece un nuovo report indica per la prima volta esattamente il contrario.

I fornitori taiwanesi di Apple si stanno preparando per la produzione del nuovo iPhone a basso costo, quello che dovrebbe essere l’iPhone 9 o iPhone SE 2 come chiamato da alcuni. A riferire tali indiscrezioni è DigiTimes spiegando che, mentre il modello di fascia bassa di Apple è sul binario previsto, Cupertino avrebbe bloccato i viaggi di suoi ingegneri in Cina per assistere agli “Engineering Validation Test” (EVT), le prove da eseguire su primi prototipi di nuovi dispositivi per assicurare che l’unità di base segue la progettazione, le specifiche e gli obiettivi previsti.
iphone coronavirusA gennaio Tim Cook ha dichiarato che Apple avrebbe limitato i viaggi del proprio personale dalla California agli stabilimenti cinesi di produzione. Il CEO aveva a fatto capire che la questione coronavirus comporta incertezze sul prossimo trimestre fiscale, ma riferito di fonti di approvvigionamento alternative e che erano previsti piani di emergenza.

A questo proposito, DigiTimes – citando sue non meglio precisate fonti – riferisce che la produzione degli iPhone 12, dispositivi previsti per fine settembre, non sarà probabilmente avviata a giugno, giacché la questione coronavirus si sta evolvendo giorno dopo giorno con ovvi cambiamenti sugli orizzonti temporali previsti normalmente da Apple. Se i ritardi nella produzione saranno confermati, Apple potrebbe annunciare come sempre i nuovi iPhone a settembre ma con disponibilità effettiva ritardata.

Foxconn Q4 2016

Da quello che sappiamo le specifiche del nuovo iPhone 9 prevedono un display da 4,7″, SoC A13 e antenne LCP (Liquid Crystal Polymer), materiale che ha la particolarità di avere una dilatazione termica ridotta e una perdita di frequenza minima, ideale per la realizzazione di antenne wireless. Design e caratteristiche principali sarebbero ricalcate da quelle di iPhone 8: touch ID, schermo con bordi, una sola fotocamera.

Pochi giorni addietro erano circolate voci secondo le quali l’avvio della produzione di iPhone 9, che resterà in commercio con iPhone 11 e iPhone 11 Pro e anticiperà il lancio del presunto iPhone 5G 2020, era prevista per il 10 febbraio ma l’attività è stata rimandata e ora Foxconn starebbe considerando di spostare la produzione di alcuni dispositivi Apple in India e Taiwan.

Tutte le notizie sul Coronavirus e su come sta impattando anche sul mondo hi-tech le trovate in questa sezione di Macitynet.it.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui