fbpx
Home Macity Top News Apple Apple, la rivoluzione portatili è servita

Apple, la rivoluzione portatili è servita

Macitynet vi riporta la cronaca della presentazione dell’intera gamma rinnovata dei laptop “made in Cupertino”.
Ecco tutte le novità  di configurazione e design dei nuovi MacBook, MacBook Pro e MacBook Air e l’introduzione di un nuovo monitor concepito espressamente per complementarsi ad essi.

H. 19.00
L’evento si tiene alla Town Hall, la sala conferenze di Apple, a Cupertino. I giornalisti sono nella stanza ma il palco è ancora deserto.

H. 19.02
Steve Jobs entra e annuncia di voler fare il punto sullo “stato del Mac”. Sul palco c’è anche Tim Cook. Dietro di loro un solo prodotto, coperto da un panno nero. Ci sono stati due milioni e mezzo di Mac venduti con crescita tra le due e le tre volte quella del mercato perchè “i computer Apple sono superiori”

H. 19.05
Il frutto di scelte adeguate che hanno portato ad una compatibilità  con il mondo Windows. Frutto anche di Leopard, iLife e iWork. Il merito è anche di Vista che ha deluso e che ha dato forza al mondo Mac. Spot Get a Mac con il Pc in trono che bandisce dal regno il Mac.

H. 19.08
Cook illustra i vantaggi della struttura di vendita che poggia su negozi di proprietà . Vengono mostrati punti vendita di Pechino e Sidney. 400mila visitatori ogni giorno, il 50% di chi compra è nuovo del mondo Mac. Apple, è Cook che parla, è passato al 17,6% del mercato retail negli Usa. Per 14 degli ultimi 15 trimestri Apple ha battuto in fatto di crescita il mercato.

H. 19.10
Apple raccoglie un dollaro su tre del fatturato del mercato retail negli Usa e sfiora il 47% nelle università . Sorpassata Dell nei portatili (39%) nelle scuole. Foto di un’aula magna di una scuola americana “Vi sfido a trovare un Pc” dice Cook. Nella foto non si vedono in effetti Pc.

H. 19.15
Sul palco sale Jonathan Ive che parla di come si costruiscono i portatili alla Apple. Mostra un MacBook dall’interno spiegando come sia necessario rinforzarlo quando si crea un prodotto così sottile. àˆ impossibile usare i vecchi metodi.

H. 19.20
Illustra il processo per ricavare il case da un solo blocco di alluminio. Così lo facciamo più robusto, dice Ive che sembra confermare le voci sul nome in codice Brick, assegnato al nuovo processo produttivo.

NUOVI MACBOOK PRO

H. 19.22
Sullo schermo appare il logo di Nvidia. Jobs: “Ci hanno mostrato una componente fantastica e ci siamo chiesti come usarla”. Si chiama GeForce 9400, GPU e chipset su un solo die. 70% è alla GPU, 16 graphic cores paralleli, 54gflops”. Di cinque volte più veloce del chip grafico attuale (Intel). Dell 55% più veloce della scheda grafica GeForce 8600. Verrà  usata nei nuovi MacBook Pro

H. 19.25
Jobs comincia ad illustrare le nuove macchine. Nuova trackpad in vetro, senza bottone fisico, del 39% più grande e supporta il multitouch a quattro dita. Multitasto via software. Mostra il MacBook Pro che è identico a quello visto nelle varie foto spia dei giorni scorsi.

H. 19.27
Alcune caratteristiche: MiniDisplay port, schermo illuminato ai LED, chiusura magnetica, tastiera retroilluminata (di colore nero), speaker stereo, iSight, microfono. Jobs passa il case metallico (il cui processo di produzione viene denominato Unibody) tra la gente del pubblico. 50% in meno di parti in costruzione: “un tour de force di ingegnerizzazione”.

H. 19.30
Con la scheda grafica integrata si ha anche la GeForce 9600. Si può scegliere di usare una o l’altra. Con quella integrata ci sono cinque ore di batteria, con la scheda grafica più potente (turbo mode) quattro ore. In opzione disco flash. Il disco è accessibile dall’utente da sotto la batteria.

H. 19.30
802.11n, Bluetooth. Due modelli uno da 1799 euro (display da 15.4, 2.4GHz Core 2 Duo, 2GB di DDR3 RAM, NVIDIA 9400 e 9600) e uno a 2249 euro (2,53 GHz, 4GB RAM, doppia memoria grafica e disco fisso da 320 GB)

RINNOVATO MACBOOK AIR

H. 19.37
rinnovato MacBook Air, aggiornato con nuove tecnologie. Scheda grafica integrata GeForce 9400M, disco fisso da 120 GB (in opzione flash da 128 GB) porta Mini DisplayPort. 1699 e 2299$

H. 19.40
Nuovo nuovi monitor da 24 pollici con display Led, alimentatore MagSafe (si può alimentare il portatile), porta Usb (3), microfono e iSight e porta DisplayPort. 849 euro disponibile da novembre

NUOVI MACBOOK

H. 19.45
One more thing. nuovi MacBook. Come i pro, solo più piccoli. Trackpad di vetro, schermo Led. 5 ore di batteria e scheda grafica integrata GeForce 9400M. Il Mac più ecocompatibile di sempre. Prezzo 1199 euro o 1499 euro. Il primo modello ha processore da 2 GHz, 2 GB di memoria, disco da 160 GB Superdrive. Il secondo modello, 2,4 GHz, disco da 250 Gb e tastiera retroilluminata. Si possono avere con 4 GB, disco Flash, adattatore Dvi, Dual Dvi, e VGA. Jobs non lo cita, ma in vendita resta anche il modello bianco in plastica da 2,1 GHz a 949 euro.

H. 19.45
Viene mostrato un filmato sul processo produttivo del case delle nuove macchine.

SESSIONE DI DOMANDE E RISPOSTE
H. 19.54
Sessione di domande e risposte. Sale sul palco anche Schiller e torna Cook. Solo alcuni avvertimenti: non si parla di bilancio (se ne parlerà  martedì prossimo) e la pressione di Steve Jobs è 110/70. E questo è tutto quel che c’è da dire sulla sua salute. Risate e applausi.

Perchè niente HDMI?
DisplayPort è lo standard di domani. HDMI è limitata con la risoluzione.

àˆ esclusiva la scheda grafica Nvidia?
Siamo i primi ma poi sta a loro vedere se e a chi darla

Che fine ha fatto Blu-ray?
Blu-ray è un ginepraio. Ottimo per vedere film in alta risoluzione, un problema per le licenze. Aspettiamo che il sistema si assesti e aspettiamo che decolli realmente. Abbiamo le migliori opzioni in fatto di film e alta definizione.

Il modello da 17 pollici che fine ha fatto?
Viene rinnovato anch’esso oggi (ma non è detto che abbia le stesse caratteristiche dei modelli da 15 pollici, bisogna stare a vedere alcuni minuti NDR)

Offrirete anche una versione con schermo opaco (i portatili hanno tutti schermo lucido NDR)?
No. Il riflesso si può regolare regolando la luce E poi si può orientare come si vuole.

Farete un Netbook?
Si tratta di un mercato che è appena iniziato

Avete messo molta ricerca nella tecnologia touch. Non ha senso uno schermo touch?
Per noi non ha molto senso per ora

Finita anche la sessione di domande e risposte. Conferenza chiusa.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,966FansMi piace
93,788FollowerSegui