fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Coronavirus colpirà la produzione globale di portatili, MacBook inclusi

Coronavirus colpirà la produzione globale di portatili, MacBook inclusi

Anche se inizialmente gli analisti prevedevano conseguenze limitate dell’epidemia sull’industria dell’elettronica di consumo cinese, ora le stime peggiorano significativamente: non solo Coronavirus sta ritardando le consegne e i tempi di attesa dei MacBook Pro in configurazioni personalizzate, così come di diversi altri prodotti e dispositivi Apple, ma potrebbe anche avere gravi conseguenze sul business mondiale dei computer portatili. Le ultime stime indicano una flessione compresa tra il 29-36% sulle spedizioni di notebook globali nel primo trimestre di quest’anno.

Foxconn e gli altri principali costruttori e assemblatori hanno già messo in atto piani di emergenza che prevedono di spostare parte della produzione fuori dalla Cina, in altri Paesi tra cui India e soprattutto Taiwan. Ma le conseguenze di Coronavirus sulla produzione di MacBook e più in generale di tutti i computer portatili potrebbero aggravarsi verso la fine di febbraio, quando inizieranno a scarseggiare parti e componenti prodotti in Cina. Questo naturalmente se la situazione non migliorerà e se il governo cinese non potrà rilasciare permessi e autorizzazioni per riprendere le attività per numerosi costruttori e fornitori di ogni dimensione che operano nel Paese.

Nuovo MacBook Pro 16 già scontato su Amazon: 2623,99Ad aggravare la situazione anche il settore della logistica e dei trasporti, anche questi colpiti dalle limitazioni attivate su tutti i fronti nel tentativo di contenere l’epidemia. Le nuove stime indicano sostanzialmente un crollo delle spedizioni di portatili mondiale pari a un terzo e oltre dell’intero mercato nel primo trimestre, in un report di DigiTimes sulle possibili conseguenze di Coronavirus in cui viene espressamente indicato anche Quanta, principale costruttore di MacBook Air e MacBook Pro per conto di Apple. Le stime precedenti invece prevedevano una flessione del 17% circa.

Negli scorsi giorni la GSMA ha annullato il Mobile World Congress di Barcellona MWC 2020 per timori su possibili focolai dell’epidemia. In diversi articoli di macitynet abbiamo riferito delle previsioni negative sul settore degli smartphone, sui possibili ritardi dei nuovi modelli in arrivo inclusi iPhone 9 (iPhone SE 2) e forse anche per gli iPhone 12 attesi a settembre.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina. Invece per tutti gli articoli che parlano di Mac e di Apple si parte dai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Verso il Cyber Monday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 125,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,790FollowerSegui