Fitbit ancora più elegante: ecco Versa e Ace (e nuove funzioni)

Abbiamo visto dal vivo i nuovi smartwatch Versa e Ace, sempre più eleganti e pensati per tutti, come le nuove funzioni, in arrivo a Maggio

Più eleganti, più accessibili, più pensati per tutti, da chi adora uno smartwatch anche senza fare sport ma anche al pubblico più piccolo, a cui dedicare non solo un device, ma anche una App pensata apposta, il tutto sotto l’insegna del benessere costante.

Un lancio importante, che su Macitynet avevamo già anticipato qualche settimana fa, e che diventerà realtà qui da noi il 16 Aprile: un nuovo smartwatch (Versa), una nuova smartband per bambini dagli otto anni in su (Ace) e una nuova versione di Ionic, lo smartwatch lanciato lo scorso autunno, qui in edizione Adidas.
Fitbit Versa

Con questo lancio Fitbit certifica una leadership importante nel mondo degli indossabili, proponendosi come primo marchio (se consideriamo la somma di smartwatch e smartband) con 76 milioni di unità vendute in tutto il mondo (78 paesi), su 46.000 negozi, rendendo di fatto Fitbit la prima App di salute e forma fisica su App Store e Google Play.

Numeri importanti, che hanno permesso di accumulare a Fitbit ben 116 miliardi di ore di dati sulla frequenza cardiaca, per un totale di passi pari alla distanza tra la terra e Saturno un paio di volte: su questo punto, dato che ultimamente l’argomento privacy dei dati è stato molto caldo, Giovanni Bergamaschi, Regional Director Southern Europe di Fitbit, ha tenuto a sottolineare l’estrema rigidità nell’affrontare il tema di sicurezza e che nessun dato sarà mai venduto a terzi, anche perché l’intenzione del brand non è quello di monitorare il singolo utente ma quello di raccogliere dati sulla media e sulle tendenze degli utenti, per poi appunto migliorare con i suggerimenti il benessere di tutti.

Benessere, appunto, un tema che a Fitbit sta moltissimo a cuore. Il brand, che ha iniziato dieci anni fa progettando accessori per la consolle Nintendo Wii, adesso è un marchio leader nell’ambito fitness ma capisce che gli utenti vogliono di più di un accessorio che conti solo i passi ma che li aiuti a vivere una vita migliore.

Un argomento molto difficile e spesso molto soggettivo che è difficile da affrontare, perché ogniuno di noi vive questa esigenza in modo diverso: Fitibit ci prova con la nuova versione dell’App in arrivo a breve per tutti, che integrerà al suo interno due grandissime novità.

Fitbit Versa
Giovanni Bergamaschi durante la presentazione alla stampa

La prima è un controllo genitori e figli, in modo da poter monitorare alcune funzioni importanti dei pargoli in base al bioritmo rilevato dai bracciali. Ore di sonno, risvegli, attività, funzioni, movimento e anche cibo ma anche amicizie e controllo completo sulle frequentazioni digitali che devono essere autorizzate da mamma e papà (perlomeno all’interno dell’App), ma anche una serie di medie e parametri pensati per i più piccoli, una differenza fondamentale che è la base per un apparecchio non da adulti.

Ionic Adidas edition
Ionic Adidas edition, altra novità presentata assieme ai Versa e Ace

La seconda è una attenzione al mondo delle donne, con una nuova App pensata per i cicli mensili: un controllo certosino direttamente all’interno dell’App Fitbit e che dialoga in modo naturale con gli altri parametri come battito cardiaco, passi, calorie e sonno, per offrire un quadro completo della salute della donna e per poter, all’occorrenza, dialogare con il medico riportando dati certi.

Queste novità, che saranno attive nelle prossime settimane, appariranno in tutti i profili dell’App di chi si registra come donna e saranno del tutto privati perché, come ci hanno assicurato, non saranno condivisibili.

Versa, lo smartwatch per tutti

Oltre alle novità relative all’App e ai nuovi servizi, c’è stato spazio anche per il mattatore della serata, il nuovo Versa: dopo Ionic, Fitbit dimostra di credere molto nel settore degli smartwatch, con previsioni ottimistiche per i prissimi anni.

Diversamente da Ionic, Versa è un prodotto a più ampio raggio: l’eredita di Vector e Pebble inizia a farsi sentire e le linee del nuovo modello sono più morbide e affusolate, anche se il display rimane rettangolare.

La durata della batteria stimata a quattro giorni, è interessante per uno smartwatch con display a colori, così come la possibilità di cambiare cinturini (su tre colorazioni della cassa).

Fitbit Versa
Le varianti del Versa

“Il settore dei dispositivi indossabili è in continua crescita e Fitbit Versa soddisfa un’esigenza critica del mercato offrendo uno smartwatch dal design accattivante e dalle funzionalità complete, facile da usare e ad un prezzo molto competitivo”, ha dichiarato James Park, co-fondatore e CEO di Fitbit. “Versa offre ai consumatori le funzionalità avanzate di salute e benessere che hanno reso Fitbit famosa, insieme a un’ampia compatibilità con dispositivi mobili e durata della batteria di oltre 4 giorni per fornire agli utenti una panoramica completa del loro stato di benessere in generale, distinguendosi da qualsiasi smartwatch oggi presente sul mercato”.

Tra le funzioni interessanti una serie di nuovi quadranti, rilevamento continuo del battito cardiaco, esercizi su display, rilevamento automatico delle fasi del sonno, controllo della nuotata, memoria integrata per la musica, Fitbit Pay, e possibilità di risposte brevi ai messaggi (per il momento solo su Android).

In più, la partnership con Deezer permetterà a chiunque acquisti Versa di avere tre mesi di abbonamento inclusi e alcune playlist già pronte per essere scaricate a ascoltate offline quando si fa attività.Fitbit Versa

“Siamo entusiasti di offrire agli utenti Fitbit di tutto il mondo facile accesso alla loro musica preferita per aiutarli a rimanere sempre motivati nel loro percorso di fitness”, ha dichiarato Riad Hawa, Global VP Hardware Partnerships di Deezer. “Grazie a questa partnership, sarà più facile avere al polso musica interessante e fresca con Flow, una colonna sonora personalizzata e una vasta selezione di playlist, il tutto senza dover portare il telefono quando ci si allena”.

Fitbit Versa è disponibile in prevendita a partire da oggi su Fitbit.com e, a a breve, presso rivenditori online autorizzati al prezzo di €199,99 Euro (229,99 Euro per la versione Special Edition), in nero con cassa in alluminio nero, grigio con cassa in grigio argento, o color pesca con cassa in alluminio oro rosa.

Il costo degli accessori varia da 29,99 a 99,99 Euro.

Ace, essere piccoli non è un gioco

Se Versa è il nuovo smartwatch pensato per tutti, Ace è una esclusiva per i più piccoli (dagli otto anni in su): un settore di mercato sino ad ora non ancora battuto in modo così specifico, ma probabilmente terreno fertile per molti marchi nei prossimi anni.

Dato che l’App di Fitbit non permette l’iscrizione a chi ha meno di 13 anni, la procedura sarà monitorata dalle nuove funzioni genitori, che registreranno il proprio figlio tenendo traccia di tutti i dati.

Pensato per essere molto simile al bracciale Alta (che su Macitynet abbiamo recensito qui), Ace sarà disponibile in due colorazioni, Blu e Viola, con cinturini pensati per i polsi più piccoli con alcune modifiche sostanziali all’App, come ad esempio la richiesta di attività motoria che cresce sino a 60 minuti al giorno, contro i 30 richiesti a chi è più grandicello.

Secondo le rilevazioni effettuate da Fitbit e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità solo un bambino su tre infatti fa del movimento a livello quotidiano, anche a causa del cattivo uso di tablet, smartphone e tv, con la conseguenza che oggi i bambini si muovono meno di quanto lo facevano i genitori alla loro età.

Altre modifiche sostanziali dell’App sono anche il maggior numero di promemoria per il movimento e anche il numero di medaglie, per invogliare di più i bimbi e renderli di nuovo partecipi di una vita più dinamica.

“Il problema dell’inattività dei nostri figli è sempre più attuale e si stima che aumenti all’aumentare della loro età, riducendosi anche di 40 minuti all’anno nel periodo che va dai 9 ai 15 anni”, ha affermato Chris Watts, direttore esecutivo della National Fitness Foundation. “È essenziale fornire ai genitori strumenti per aiutare i propri figli ad essere più attivi. La soluzione proposta da Fitbit offre più di un semplice modo per tenere monitorata la loro attività: aiuta a instillare abitudini salutari fin dalla tenera età, rendendo divertente e gratificante il concetto del muoversi di più e consentendo ai genitori di fare della salute e del fitness un vero e proprio affare di famiglia”.

Fitbit Ace

Ace ha un cinturino regolabile e una batteria che dura cinque giorni, monitoraggio del sonno e 10 quadranti orologio unici. Sarà in vendita anch’esso dalla settimana prossima al prezzo di 99 Euro.