HomeMacityFinanza e MercatoFoxconn chiede scusa ai dipendenti, Apple presente

Foxconn chiede scusa ai dipendenti, Apple presente

A seguito delle rivolte nel suo mega stabilimento di iPhone a Zhengzhou, Foxconn chiede scusa ai dipendenti per le retribuzioni errate e i bonus Covid non versati, dichiarando che i problemi sono dovuti da un “errore tecnico”: nel frattempo Apple ha inviato un team sul posto.

Centinaia di lavoratori della fabbrica di Zhengzhou si sono ribellati nei giorni scorsi, protestando per il cibo e le condizioni dovute alle misure anti COVID, oltre che sui pagamenti. Nonostante Foxconn avesse precedentemente promesso bonus, i rivoltosi hanno affermato che l’azienda aveva rivisto i contratti per evitare che i lavoratori fossero idonei a riceverlo.

Secondo BBC News, la società ha rilasciato una dichiarazione in cui, scusandosi con i dipendenti, si afferma che “si è verificato un errore tecnico durante il processo di onboarding”. Foxconn ha dichiarato, dunque, che la paga sarà quella “concordata [nei] contratti ufficiali di reclutamento”.

foxconn apple 696x464 1

Foxconn ha anche riferito di essere in comunicazione con i dipendenti interessati e che sta facendo di tutto “per risolvere attivamente le preoccupazioni e le richieste ragionevoli dei dipendenti”. Separatamente, un lavoratore ha riferito a BBC News che dalla dichiarazione di scuse dell’azienda, aveva ricevuto 1.120 dollari e che attendeva ancora altri 280 dollari. Il lavoratore ha anche detto che le proteste sono terminate.

Tuttavia, allo stesso tempo, le autorità cinesi hanno nuovamente imposto alla città di Zhengzhou un lockdown: questo significa che i lavoratori avranno bisogno di un test COVID negativo prima di poter lasciare l’area.

In tutto questo, Apple ha inviato un team sul posto per rispondere alle preoccupazioni e aiutare ad affrontare e risolvere i problemi emersi nella mega città fabbrica di Zhengzhou, dove viene prodotto l’80% circa di tutti gli iPhone venduti nel mondo. Non è chiaro esattamente quando gli inviati Apple siano arrivati, ma la società ha confermato di essere presente:

Stiamo esaminando la situazione e lavorando a stretto contatto con Foxconn per garantire che le preoccupazioni dei loro dipendenti siano affrontate

Ricordiamo che nelle settimane scorse, a seguito dei blocchi, Foxconn ha emesso un avvertimento sulla crescita dei ricavi, con Apple che ha rilasciato una rara dichiarazione sui ritardi nella produzione di iPhone 14 Pro (qui la recensione di macitynet).

Black Friday su Macitynet.it

Per seguire al meglio tutta la settimana prolungata del Black Friday (ma il consiglio è utile per tutte le iniziative che seguiranno) potete:

  • Visitare più volte questa pagina che riporta gli articoli con gli sconti divisi per categorie
  • Iscrivervi ai nostri canali telegram Offerte Tech e Offerte Oltre Tech – (trovate tutte le spiegazioni su questa pagina)
  • Visitare la nostra Home Page o più specificamente la sezione Offerte
  • Diventare nostri follower su Facebook
  • Iscrivervi al nostro canale Twitter
  • Iscrivervi alle notifiche generali di Macitynet.it (usate la funzione notifica del vostro sistema operativo).

Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial