Galaxy Note 9 elimina il dock dalla modalità desktop DeX

A che serve un dock dedicato quando attraverso USB-C hai la possibilità di collegare qualsiasi dispositivo? Samsung segue le orme di Huawei ed elimina il dock dedicato.

Galaxy Note 9 elimina il dock dalla modalità desktop DeX

Se Samsung è stata la prima a prevedere sui sistemi Android un dock per la trasformazione in un Desktop con il DeX per Samsung Galaxy S8, Huawei con il suo Mate 10 ha eliminato la necessità di box dedicato con la modalità “Proiezione” che grazie alla creazione di tastiera e mouse virtuali sullo schermo dello smartphone permette (anche sui modelli top di gamma successivi come P20 pro e sui tablet più recenti) di operare su un grande schermo collegato come faremmo su un desktop con Android a Bordo. 

A questo punto era quasi d’obbligo per Samsung eliminare la scomoda scatoletta e rendere tutto più pratico e compatibile con un il collegamento USB-C diretto: la modalità DeX si attiverà quando collegate un adattatore USB-C / HDMI tra il nuovo Galaxy Note 9 ed un monitor.

Galaxy Note 9 elimina il dock dalla modalità desktop DeX

La cosa interessante è che il Note continuerà a funzionare come un normale smartphone nel frattempo dandovi la possibilità sia di lanciare le app che di attivare l’emulatore di tastiera e trackpad. In pratica potrete vedere il vostro filmato sul grande schermo e continuare a ricevere chiamate o messaggiare direttamente sul vostro telefono gigante.

L’uso più sensato (che abbiamo sperimentato anche con Huawei P20 Pro) è quello di gestire il telefono come una sorgente per filmati in streaming o filmati registrati nella memoria dello smartphone o foto della giornata da rivedere con gli amici e in famiglia su qualsiasi televisore o monitor dotato di ingresso HDMI: se volete proprio lavorare su un grande schermo nella stanza del vostro hotel potete collegare una tastiera ed un mouse bluetooth e gestire il tutto come un grande desktop con l’unità centrale tascabile. Le applicazioni ottimizzate sono elencate in una apposita pagina del sito Samsung.

In più grazie alla capacità della nuova penna con Bluetooth Low emission di funzionare da controllo remoto si potranno gestire presentazioni e persino giochi lasciando il telefono vicino al tv e comandando alcune funzioni a distanza.

Galaxy Note 9 elimina il dock dalla modalità desktop DeX

Considerando anche la grande quantità di Hub “generici” per USB-C in formato ultraportatile utilizzabile su MacBook, MacBook Pro e portatili Windows dotati dell’interfaccia è facilissimo che il “convertitore” sia già presente nella dotazione di un utente desktop che in questo caso dovrà portarsi dietro solo la scatoletta o il dongle adattatore oltre al proprio smartphone.

 

Galaxy Note 9 elimina il dock dalla modalità desktop DeXSamsung ovviamente raccomanda il suo cavo USB-C maschio e HDMI maschio o l’adattatore con HDMI femmina ma la compatibilità con la gran parte degli Hub citata sopra dovrebbe essere assicurata.