fbpx
Home Hi-Tech Android World IFA 2011: l'expo per lo Smart Consumer al centro del mercato e...

IFA 2011: l’expo per lo Smart Consumer al centro del mercato e i servizi di Maciynet

Panasonic, Sony, Samsung, LG, Philips, Sharp, Toshiba sono i grandi marchi che solitamente la fanno da padrone, almeno per quanto riguarda lo spazio espositivo, nella grande kermesse berlinese di fine estate specializzatì nell’elettronica di consumo ma con un occhio al mondo delle “Smart appliances” per la casa che rappresentano il settore più evoluto di IFA che affianca frigoriferi a cellulari, TV a frullatori, dispositivi per foto, musica e video a macchine per il caffé.

Digerita con difficoltà la novità del 3D ovunque che solo ora con la disponibilità di sistemi di ripresa economici e con occhialini standardizzati o a basso costo (la soluzione adottata da LG con semplici polarizzati) potrebbe davvero rappresentare una attrattiva per il pubblico medio, il prefisso preferito da tutti con il gigante dell’elettronica Samsung in prima fila è il termine Smart a rappresentare dispositivi elettronici che come i fortunati Smartphone possono utilizzati in maniera intelligente e magari essere dotati di applicativi che ne aumentano le capacitá di base.

Vediamo così sempre più televisori (i cui pannelli sono prodotti da un numero sempre più ridotto di aziende) differenziarsi per la piattaforma Smart che hanno a bordo e che dovrebbe rappresentare un motivo di attrazione in un mercato prossimo alla saturazione.

Tutti i nomi che abbiamo citato hanno deciso di ristrutturare la propria produzione nel settore del TV che vede ridursi sempre più i margini e costringere ad economie di scala ed accordi industriali tra marchi un tempo nemici.

Ma all’IFA non mancheranno novità interessanti e soprattutto un consolidamento delle piattaforme Smart che necessitano di più attori sul mercato in grado di attirare sviluppatori.
Anche in questo campo potrebbe esserci uno sviluppo notevole delle soluzioni con Android ma gli esperimenti condotti finora non hanno avuto un gran successo e la scelta della piattaforma di Google ancorché conveniente perchè a zero costi di sviluppo porterebbe le grandi aziende a confrontarsi con i concorrenti a basso costo scatenando in questo ambito una rovinosa guerra dei prezzi.

La stessa cosa la constateremo sul mercato dei tablet: sono in arrivo decine di modelli con Android dalla qualità più disparata che favoriranno la concorrenza sui prezzi ma che rischiano di lasciare sul campo diversi protagonisti della caccia al cliente.

Il settore che presenta novità interessanti e primizie tecnologiche sarà sicuramente quello delle fotocamere digitali soprattutto in gamma medio alta con le novità da toccare con mano non solo dei marchi tradizionali come Nikon ma anche di Sony e Panasonic con apparecchi al top delle dotazioni e prestazioni.

E infine ma non ultimo tutto il mondo legato all’ecosistema iPhone, iPad, iPod e pure Mac che anche quest’anno ha un padiglione dedicato ma che, come vedrete, è servito da decine e decine di aziende sparse per tutta l’area espositiva con nomi che vanno da quelli citati prima, passando per Yamaha, Denon, Pioneer per arrivare al più fantasioso produttore di accessori con un minuscolissimo stand.

Insomma, chi vuole avrà di che leggere e vedere nei prossimi giorni nel nostro canale dedicato agli eventi espositivi e sulle pagine di Macitynet che da più di 15 anni porta ai suoi lettori il meglio delle expo Apple e Hi-tech.

ifa 2011

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB da rubare, 1269 euro: risparmiate 260 euro!

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: solo 1269 euro invece che 1529. Prezzi convenienti su tutti i colori e consegna veloce.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,534FansMi piace
94,224FollowerSegui