fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Il 20 aprile non solo iPad Pro ma anche iMac?

Il 20 aprile non solo iPad Pro ma anche iMac?

In occasione dell’atteso evento “Spring Loaded” del 20 aprile, Apple potrebbe presentare non solo nuovi iPad ma anche nuovi iMac. A corroborare l’indiscrezione è il “leaker” L0vetodream che in un tweet ha messo insieme la foto del logo dell’evento e quella dei vecchi iMac G3 colorati, lasciando intendere che i nuovi iMac con processore Apple Silicon dovrebbero essere presentati in una serie di nuovi colori.

In un precedente tweet lo stesso leaker aveva fatto intendere che Apple avrebbe presentato gli iMac nella variante con schermo più grande in una versione con display più grande degli attuali 27″.

Indiscrezioni che riferiscono di nuovi colori e nuove tipologie di schermi per gli iMac più grandi, non sono nuove. Precedenti rumor – da prendere con le molle – hanno riferito che i nuovi iMac dovrebbero prendere spunto dal punto di vista del design dai Pro Display XDR e dagli iPad Pro, con display edge-to-edge e colori sulla falsariga di quelli visti su iPad Air.

Apple ha dichiarato che ci vorranno circa due anni per trasferire l’intera gamma di Mac ai chip Apple Silicon M1 ma dopo il lancio dei MacBook Air, MacBook Pro 13″ e Mac mini sembra pronto il debutto degli iMac con il nuovi processori. Secondo le voci più attendibili si tratterebbe del maggior salto in avanti dell’all in one dal 2021 ad oggi. Tra le ipotesi: un look simile al monitor professionale Apple Pro Display XDR con qualche accento stilistico dei MacBook Pro 16″.

Le cornici saranno ridotte, nella parte posteriore lo chassis non sarà più bombato ma piatto. Anche se non è detto che i nuovi iMac arrivino proprio il prossimo martedì, ci sono importanti indizi in questo senso visto che in una recente beta di Big Sur sono stati individuati indizi su due nuovi iMac che potrebbero essere un iMac 21 e un iMac 27″. Non va neppure dimenticato che poche settimane fa Apple ha cancellato dalla sua linea gli iMac Pro; in linea generale, quindi, non si potrebbe escludere neppure che i nuovi iMac M1 potrebbero essere di modelli Pro e che i modelli “non pro” possano arrivare più avanti.

Macitynet ovviamente seguirà l’evento”Sprin loaded” del 20 aprile in diretta, commentando ogni passaggio e pubblicando via via sul suo sito ogni aggiornamento. Al termine della presentazione avrete come sempre approfondimenti, indiscrezioni, dettagli tecnici e ogni altra informazione necessaria per guardare da ogni prospettiva possibile quello che Tim Cook e i manager della Mela avranno introdotto.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,973FollowerSegui