Innit è il GPS della cucina, l’app controlla oltre 100 forni e dispositivi smart

Dalla Silicon Valley Innit vuole rivoluzionare il modo in cui le persone preparano i pasti in casa: l’app guida in tutte le fasi, dalla pianificazione fino alla cottura. Con un tap gestisce oltre 100 forni GE Appliances (Haier) e Bosch, altri marchi top in arrivo

Dai cuochi principianti assoluti, fino agli utenti appassionati di cucina e cuochi provetti, la piattaforma ideata dalla statunitense Innit promette di rivoluzionare come le persone cucinano in casa, proponendosi come il “GPS della cucina”. La caratteristica principale che spicca su tutte è la possibilità di affidare il controllo di oltre 100 tra forni GE Appliances, società del gruppo Haier, e anche Bosch all’app Innit in arrivo su App Store USA.

innit app 4
L’app comunica tramite la piattaforma Home Connect Technology via Wi-Fi per programmare il forno in base agli ingredienti impiegati, alla ricetta scelta e ai tempi di cottura previsti. Tutte le impostazioni su temperatura, tempi, ventilazione e così via vengono trasmesse dall’app al forno in automatico, semplificando il lavoro dell’utente che viene avvisato sempre tramite l’app quando il cibo è pronto.

innit app 1
Ma l’innovazione di Innit si spinge oltre: in fase di pianificazione è possibile scegliere quale piatto preparare per la cena o per una occasione della settimana, selezionando una delle proposte dell’app in base alla dieta, allergie e gusti personali o della famiglia. Ogni ricetta può essere personalizzata per sperimentare nuovi sapori e ingredienti, per sfruttare quello che rimane in frigo, per una cena speciale oppure per ridurre al minimo tempi di preparazione e spesa. Fatta la scelta basta un tap per avere subito la lista della spesa.

innit app 3
In base ai piatti scelti e alle personalizzazioni, l’app Innit offre istruzioni passo a passo e video tutorial che guidano in ogni passaggio, creando una sequenza che permette di preparare diversi piatti simultaneamente, per avere tutti i componenti pronti, risparmiando all’utente tempo ed energie. Infine procedere con la cottura tramite il controllo del forno e di altri elettrodomestici smart. Oltre ai dispositivi GE e Bosch già supportati fin dal lancio, è in arrivo la compatibilità con dispositivi Philips, le bilance da cucina Perfect Company, la collaborazione con Chef’s per ingredienti di alta qualità consegnati a casa e altre società ancora che saranno annunciate all’inizio del 2018.