fbpx
Home Hi-Tech Android World iPhone 4G, schermo rivoluzionario?

iPhone 4G, schermo rivoluzionario?

Tempo fa abbiamo riportato la notizia secondo cui Apple avesse scelto i nuovi fornitori per i componenti utilizzati nel prossimo modello di iPhone, e che l’azienda di Cupertino avrebbe affrontato una massiccia produzione per far fronte a un’enorme richiesta. Oggi sono emersi nuovi ed interessanti dettagli dettati dall’analista del Digitimes, Ming-Chi Kuo.

Secondo fonti interne agli uffici taiwanesi di Foxconn e molto vicine a Kuo, infatti, sembrerebbe che Apple abbia intenzione di distribuire la mastodontica cifra di 24 milioni di unità per il lancio di iPhone 4G, di cui 4.5 milioni nella prima metà dell’anno e 19.5 milioni per il resto del 2010.

Per comprendere la portata di questi numeri si deve considerare che l’iPhone dovrebbe essere annunciato ufficialmente il 7 giugno, in occasione dell’annuale Worldwide Developers Conference, per vendere 4,5 milioni di telefoni ci sarebbero a disposizione, nella migliore delle ipotesi, solo una ventina di giorni, come dire quasi 190mila al giorno. L’iPhone 3GS venne venduto in un milione di pezzi nel primo trimestre, ma nel corso della seconda metà del 2009 gli iPhone commercializzati stati circa 16 milioni; se le indiscrezioni di Digitimes fossero esatte, il numero di iPhone che Apple prevede di distribuire potrebbero essere intorno ai 20 milioni. Pur dando per scontato che non tutti quelli prodotti da Foxconn saranno venduti nel corso dello stesso 2010, l’incremento rispetto allo scorso anno sarebbe enorme.

Le informazioni, tuttavia, non sono finite: l’analista del Digitimes punta l’attenzione su un nuovo schermo che userà non solo la tecnologia IPS (in-plane switching) di iPad, ma anche l’FFS (fring-field switching): la combinazione di queste due innovazioni permette di avere una migliore luminosità dello schermo, una maggiore leggibilità da diverse angolazioni e, soprattutto, alla luce del sole. iPhone le adotterà per la prima volta anche se in altri dispositivi mobili concorrenti sono già disponibili. La risoluzione dello schermo sarebbe fissa a 960×640, contro i 854×480 di un qualsiasi smartphone Android. Importanti indiscrezioni a livello hardware riguardano anche la RAM del dispositivo, da 512MB (a differenza di quella da 256MB presente nel prototipo vietnamita), e il processore, un Arm Cortex A8; ricordiamo che anche iPad usa un processore Cortex A8, probabilmente una variante di Hummingbird di Samsung.

Tutte queste novità a livello hardware porterebbero inesorabilmente a un drastico aumento del consumo, bilanciato da una batteria più grande che anche grazie ad un pannello display più sottile del 33% rispetto a quello dell’iPhone 3GS. Ricordiamo che nel modello vivisezionato da Gizmodo la batteria era di quasi il 20% più grande.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,793FollowerSegui