Home iPhonia iPhone iPhone avrà Touch ID sotto lo schermo, ora lo dice un leaker

iPhone avrà Touch ID sotto lo schermo, ora lo dice un leaker

Apple potrebbe riportare il Touch ID su iPhone integrando la funzione sotto lo schermo. A riferirlo è il leaker L0vetodream che cita una voce non nuova e dettagli sui presunti piani di Apple per futuri dispositivi e software. Come sempre questo tipo di indiscrezioni sono da prendere con cautela ma la gola profonda che si fa firma L0vetodream, ha in passato anticipato vari dettagli che in seguito si sono rivelati esatti.

L’ultimo tweet del leaker è decisamente criptico, infatti il breve messaggi recita “MESA uts for iPhone”. Il termine “Mesa” dovrebbe ad ogni modo essere il nome in codice che Apple usa internamente per il Touch ID, e “uts” l’abbreviazione di “under the screen”.

Non è chiaro quando questa funzionalità dovrebbe arrivare ma è facile supporre con gli iPhone del prossimo anno. I lettori di impronte digitali sotto lo schermo non sono una novità e avere il Touch ID potrebbe essere una alternativa al Face ID, che potrebbe essere comoda soprattutto se la necessità di portare le mascherine non finirà presto (grazie al riconoscimento delle impronte, Apple risolverebbe il problema del mancato riconoscimento del volto con le mascherine). Il leaker L0vetodream non offre indicazioni temporali, mentre la traduzione del post criptico arriva da un altro celebre leaker, Jon Prosser, che ultimamente ha anticipato correttamente diverse novità in arrivo da Apple.

Apple non ha, d’altra parte, del tutto abbandonato il Touch ID: è stato integrato sul pulsante superiore dell’iPad Air. La versione miniaturizzata del Touch ID integrato sull’iPad Air di quarta generazione è stata indicata da manager di Apple come “un incredibile prodigio di ingegneria”. John Ternus, vice presidente responsabile hardware engineering di Apple, ha riferito che le funzionalità di questo minuscolo sensore sono possibili grazie a numerosi algoritmi che lavorano “dietro le quinte”. Sull’iPad Air Wi‑Fi + Cellular è stato necessario trovare un modo per far funzionare il sensore collocato vicino all’antenna senza causare interferenze.

Touch ID

A luglio di quest’anno è stato individuato un brevetto di Apple nel quale si fa riferimento a una tecnologia che riporta la dicitura “Through-Display Optical Transmission, Reception, or Sensing Through Micro-Optic Elements” nel titolo, che prevede sensori ottici incorporati nel display stesso del dispositivo e che, da quanto sembra di capire, sono in grado di catturare immagini 2D e 3D dell’impronta.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui