fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato L’accordo con Qualcomm arriva tardi: Apple costretta a rinviare iPhone 5G al...

L’accordo con Qualcomm arriva tardi: Apple costretta a rinviare iPhone 5G al 2020

Il patteggiamento tra Apple e Qualcomm è arrivato ma troppo tardi, almeno per il lancio di un iPhone 5G entro il 2019. Lo si apprende da un articolo publicato questa notte da Nikkei, un prestigioso giornale finanziario giapponese.

L’articolo dettaglia il processo con cui Apple, probabilmente, è giunta alla conclusione che valeva la pena di chiudere il contenzioso con la rivale e arrivare ad un accordo, basandosi sul fatto che sarebbe stato molto difficile se non impossibile avere i chip-modem in grado di dare a Cupertino la possibilità di competere con le rivali sul mercato.

Secondo le informazioni raccolte ed esposte nell’articolo, Apple ha perso troppo tempo ad aspettare Intel; quest’ultima ha prima riferito di dover posticipare il proprio modem 5G e alla fine si è dovuta arrendere all’evidenza di non poter rispettare la scaletta produttiva, annunciando nelle scorse di ore di abbandonare del tutto il settore.

A questo punto l’aver tagliato i ponti con Qualcomm, sarebbe costato carissimo a Apple. Non solo non avrebbe avuto le componenti entro il 2019, ma forse neanche nel 2020 e sarebbe stata costretta a virare rapidamente sul piano di produrre in proprio ciò di cui aveva bisogno; una scelta che – nella migliore delle ipotesi – avrebbe significato avere un chip-modem 5G funzionante non prima del 2021.

Qualcomm

L’accordo con Qualcomm cambia tutto ma secondo il Nikkei Asian Review è ora tardi per includere il chip-modem 5G con i nuovi iPhone che dovrebbero essere presentati a settembre di quest’anno. Apple ha già predisposto tutto quello che serve alla produzione dei nuovi iPhone ed è molto difficile riuscire a modificare in pochi mesi progetti, effettuare cambiamenti alle linee produttive ed eseguire test con il nuovo componente.

Per il giornale asiatico, gli iPhone con chip-modem 5G di Qualcomm arriveranno quindi solo nel 2020, prima di quanto avrebbe potuto se avesse dovuto costruirseli da sola, ma più tardi di quanto sarebbe stato se non avesse intrapreso (a ragione o torto, questione ora ininfluente) la battaglia con Qualcomm, con il risultato che iPhone potrebbe essere l’unico smartphone di punta senza 5G.

Offerte Speciali

Sconto Mac mini: su Amazon costa solo 826 euro

Sconto Mac Mini: 813,99 euro su Amazon

Su Amazon comprate in sconto il nuovo Mac mini. Versione entry level a solo 813,99 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,280FollowerSegui