Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Move-In, come guidare in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con auto inquinanti

Move-In, come guidare in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con auto inquinanti

Pubblicità

La circolazione di veicoli in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna è regolata da stringenti normative, che impongono lo stop ai veicoli maggiormente inquinanti. Ogni Regione ha le proprie regole, anche piuttosto articolate, che variano in base ad orari e periodi dell’anno. In generale, sono interessati da queste restrizioni i veicoli considerati inquinanti, quindi i benzina Euro 0, 1, 2 e diesel Euro 0, 1, 2, 3, 4 e addirittura 5. Esiste, però, un modo per circolare in queste Regioni senza alcuna limitazione. Si chiama Move-In. Ecco cos’è, come funziona e quanto costa.

In sostanza, Move-In è un progetto della Regione Lombardia a cui ha aderito anche il Piemonte, che sostanzialmente elimina i vincoli e permette alle auto inquinanti di circolare. Questo vuol dire che aderendo al servizio, i veicoli benzina Euro 0, 1, 2 e diesel Euro 0, 1, 2, 3, 4, 5 non saranno più soggetti ai blocchi orari e giornalieri vigenti, potendo così circolare nelle zone soggette ai blocchi.

Ovviamente, cadono i limiti giornalieri e orari, ma sarà necessario rispettare una regola fondamentale: il limite chilometrico. Ed infatti, Move-In abilita i veicoli inquinanti alla circolazione, entro limiti chilometrici ben precisi. Più nel dettaglio.

Per il Piemonte:

Move-In, come guidare in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con auto inquinanti

AUTOMOBILI (cat. N1-M2)

  • Euro 0 benzina: 1.000 km/anno
  • Euro 1 benzina: 1.000 km/anno
  • Euro 2 benzina: 2.000 km/anno
  • Euro 0 diesel: 1.000 km/anno
  • Euro 1 diesel: 1.000 km/anno
  • Euro 2 diesel: 1.000 km/anno
  • Euro 3 diesel: 4.000 km/anno
  • Euro 4 diesel: 7.000 km/anno
  • Euro 5 diesel: 9.000 km/anno
  • Euro 0 GPL: 1.000 km/anno
  • Euro 1 GPL: 1.000 km/anno
  • Euro 0 metano: 1.000 km/anno
  • Euro 1 metano: 1.000 km/anno

MOTOCICLI (cat. L1/L7)

  • Euro 0 benzina: 1.000 km/anno
  • Euro 1 benzina: 1.000 km/anno

VEICOLI LEGGERI ≤ 3.5 t (cat. N1)

  • Euro 0 benzina: 2.000 km/anno
  • Euro 1 benzina: 2.000 km/anno
  • Euro 2 benzina: 3.000 km/anno
  • Euro 0 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 1 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 2 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 3 diesel: 4.000 km/anno
  • Euro 4 diesel: 8.000 km/anno
  • Euro 5 diesel: 11.000 km/anno
  • Euro 0 GPL: 2.000 km/anno
  • Euro 1 GPL: 2.000 km/anno
  • Euro 0 metano: 2.000 km/anno
  • Euro 1 metano: 2.000 km/anno

VEICOLI PESANTI > 3.5 t (cat. N2-N3-M3)

  • Euro 0 benzina: 2.000 km/anno
  • Euro 0 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 1 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 2 diesel: 2.000 km/anno
  • Euro 3 diesel: 6.000 km/anno
  • Euro 4 diesel: 1.0000 km/anno
  • Euro 5 diesel: 12.000 km/anno

Per la Lombardia:

Move-In, come guidare in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con auto inquinanti

Percorrenze annuali massime consentite nelle aree con limitazioni della circolazione Ambito di applicazione Cat. M1, M2 (Km/anno) Cat. N1, N2 (Km/anno) Cat. M3, N3 (Km/anno)
BENZINA EURO 0 Area 1 e 2 1000 km 2000 km 2000 km
GASOLIO EURO 0 Area 1 e 2 1000 km 2000 km 2000 km
BENZINA EURO 1 Area 1 e 2 2000 km 4000 km 4000 km
GASOLIO EURO 1 Area 1 e 2 2000 km 4000 km 4000 km
GASOLIO EURO 2 Area 1 e 2 4000 km 6000 km 6000 km
GASOLIO EURO 3 Area 1 e 2 7000 km 9000 km 9000 km
GASOLIO EURO 4*
(adesioni a partire dal 1° settembre 2022)
Area 1 8000 km 10000 km 10000 km

 

Per L’Emilia Romagna:

Move-In, come guidare in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con auto inquinanti

  • Automobili (cat. M1) benzina verde 0 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) benzina verde 1 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) benzina verde 2 2.000 km
  • Automobili (cat. M1) diesel 0 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) diesel 1 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) diesel 2 2.000km
  • Automobili (cat. M1) diesel 3 5.000 km
  • Automobili (cat. M1) diesel 4 8.000 km
  • Automobili (cat. M1) GPL 0 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) GPL 1 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) metano 0 1.000 km
  • Automobili (cat. M1) metano 1 1.000 km
  • Motocicli (cat L1÷L6) benzina verde 0 1.000 km
  • Motocicli (cat L1÷L6) benzina verde 1 1.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) benzina verde 0 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) benzina verde 1 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) benzina verde 2 3.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) diesel 0 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) diesel 1 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) diesel 2 3.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) diesel 3 6.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) diesel 4 9.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) G.PL 0 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) GPL 1 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) metano 0 2.000 km
  • Veicoli leggeri ≤ 3.5 t (cat. N1) metano 1 2.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) benzina verde 0 2.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) diesel 0 2.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) diesel 1 2.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) diesel 2 3.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) diesel 3 8.000 km
  • Veicoli pesanti > 3.5 t (cat. N2 e N3) diesel 4 12.000 km

Come aderire

Ovviamente, per aderire non è necessario cambiare autovettura. Si può continuare ad utilizzare il proprio veicolo inquinante con le limitazioni sopra esposte. Possono aderire al progetto tutti i possessori, persone fisiche e giuridiche, di automobili, motocicli, veicoli leggeri e pesanti Euro 0, 1 e 2 benzina, Euro 0, 1, 2, 3, 4 e 5 diesel, Euro 0 e 1 GPL, Euro 0 e 1 metano.

La prima cosa da fare è registrarsi sull’apposito sito Move In disponibile per Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna, e scegliere uno dei fornitori disponibili.

Al termine della registrazione l’utente riceverà un codice identificativo che permetterà di entrare nel portale del fornitore prescelto tra quelli disponibili. Da qui si dovrà completare la registrazione con il codice identificativo ricevuto, inserendo anche i  dati anagrafici e i dati relativi al veicolo o ai veicoli da registrare.

A questo punto si potrà scegliere un centro di installazione del dispositivo, da montare sull’auto. Il dispositivo potrà essere installato a bordo di autovetture o autocarri e consente di localizzare e registrare la posizione del veicolo su cui è installato, così da elaborare i dati nel rispetto del chilometraggio consentito.

Quanto costa

Il costo è davvero contenuto, considerando che si tratta di un sistema per continuare ad utilizzare il proprio vecchio veicolo, senza necessità di cambiarlo.

Per l’adesione iniziale occorrono 30 euro, comprensivi dell’installazione del dispositivo, e 20 euro per la fornitura del servizio annuale, per un totale di 50 euro per il primo anno di adesione al servizio.

Nel caso in cui si disponga già di un dispositivo installato a bordo, quindi per gli anni successivi, il costo da sostenere sarà solo quello di abbonamento annuale di 20 euro.

Su Macitynet trovate tutte le notizie su auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

MacBook Air M2 a solo 949 euro, mimimo storico

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 949 euro. È il minimo storico per questo modello
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità