Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iOS 17.5 è disponibile, scaricatelo per avere tre cose in più e una in meno

iOS 17.5 è disponibile, scaricatelo per avere tre cose in più e una in meno

Pubblicità

Apple ha rilasciato solo qualche giorno fa iOS 17.5. L’aggiornamento del sistema operativo, probabilmente uno degli ultimi di una certa rilevanza prima del lancio di iOS 18, certamente l’ultimo prima della WWDC di giugno, non ha un tantissime novità evidenti ma quelle poche possono essere molto utili per tutti. Vediamo quali.

Notifiche di tracciamento

Apple da tempo si è impegnata per rendere i suoi dispositivi resistenti ad ogni tentativo di trasformarli in strumenti di stalking. Quello che mancava fino al lancio di iOS 17.5 era la capacità di individuare il tracciamento da parte di dispositivi di terze parti, abilitati con sistemi operativi differenti da iOS.

Con la nuova versione del sistema operativo questo è invece possibile anche grazie ad una collaborazione con Google che ha aderito alla realizzazione di una piattaforma comune antitracciamento.

In pratica con iOS 17.5, iPhone sarà in grado di capire se ci sono presso di noi tags che sono stati abilitati mediante Android e se non li riconosciamo come legittimi di disabilitarli.

Prima questa capacità era limitata a Airtags che sono dispositivi prodotti da Apple oppure a dispositivi compatibili con il network Dov’è, che è basato su tecnologie Apple.

La stessa cosa avverrà per chi ha un dispositivo Android. Nel caso ci sia un tracker connesso alla rete Dov’è non sarà più necessario ricorrere all’applicazione che Apple aveva creato per il mondo Android. Sarà il sistema operativo stesso a riconoscere l’AirTag o compatibile a dare la possibilità di spegnerlo.

Stato riparazione

Con iOs 17.5, iPhone è sempre rintracciabile anche quando va mandato in riparazione.

È stata infatti introdotta una opzione che si chiama stato di riparazione, disegnata in un tempo per mantenere in sicurezza i propri dati senza perdere la possibilità di rintracciare il telefono, come previsto dalle funzioni di sicurezza e senza perdere tempo.

Con versioni precedenti del sistema operativo, come abbiamo già spiegato, quando si ha la necessità far riparare per l’assistenza, si deve togliere il dispositivo da quelli rintracciabili con “Dov’è”. Dimenticandosi di farlo mentre si è in luoghi conosciuti (a casa o in ufficio) e ritardando l’operazione presso il riparatore, la modalità “antifurto” di iOS introdotta con iOs 17.3 innesca il ritardo programmato (di un’ora) nella disabilitazione di Dov’è, il che è un disagio per riparatore e cliente stesso.

Per abilitare lo stato di riparazione si deve andare in Dov’è, selezionare il proprio dispositivo, toccare “rimuovi questo dispositivo” e procedere inserendo la password.

A questo punto in Dov’è l’iPhone apparirà come “Pronto per la riparazione”.

Download applicazioni da sito Internet

Come conseguenza del Digital Markets Act, da iOs 17.4, Apple ha reso possibile scaricare applicazioni da negozi alternativi. iOs 17.5 spinge oltre questa novità, rendendo possibile anche se solo per i clienti europei, scaricare applicazioni di siti Web senza utilizzare un sito Internet.

Dato per scontato che si sia uno sviluppatore in regola con le stringenti norme dettate da Apple (tra cui essere certificati come sviluppatori da almeno due anni e avere avuto almeno un milione di installazioni iOs nell’anno precedente), in pratica basterà dare al cliente un link per scaricare e installare un’app sul proprio iPhone.

Gli sviluppatori che saranno in grado di dare questa opportunità saranno molto pochi, quindi, ma potrebbe essere un sistema interessante per grandi realtà e anche servizi governativi di accorciare la filiera per raggiungere i propri clienti e avere un maggior controllo su di essi.

Niente più widget News

I coincidenza con il lancio di iOs 17.5 però c’è anche una cosa in meno: il widget Apple News sparito dalla lista.

Sarebbe più corretto dire che, in realtà, questo elemento è sparito qualche giorno prima del lancio effettivo dell’applicazione (con ua profluvio di proteste registrate anche dai forum Apple) perché non dovrebbe essere collegato direttamente con l’aggiornamento. Si sperava però che potesse tornare con il lancio di iOs 17.5 definitivo, ma così non è stato.

Parliamo di quel widget che presentava alcune notizie selezionate da uno specifico algoritmo. Anche se la logica di selezione delle testate e dei titoli non era ben definita né controllabile dall’utente si trattava di una comodità in più per avere sottomano le ultime notizie di rilievo della giornata.

La ragione per cui il widget è stato eliminato, non solo in Italia, non è perfettamente chiara. Potrebbe avere a che fare con qualche problematica di tipo legale oppure per il fatto che Apple ha deciso di collegarlo direttamente all’applicazione Apple News che da noi e in tantissimi altri paesi del mondo non è più disponibile.

Altre novità minori

  • Il widget del Podcast cambia tinta assecondando quella principale della copertina del podcast in riproduzione
  • Nuovi wallpapers della serie Pride

iOs 17.5, scaricatelo per avere tre cose in più e una in meno

Come installare iOs 17.5

iOs 17.5 si installa come sempre, direttamente dallo smartphone andando in Impostazioni > Generali > Aggiornamento software.

Dopo aver richiesto l’aggiornamento (tap su “Scarica e installa”), questo verrà scaricato. Il sistema prepara l’update e, dopo alcuni minuti, questo verrà installato automaticamente. L’installazione dell’aggiornamento richiede almeno 50% di batteria o il collegamento ad una sorgente di alimentazione.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Apple Watch SE Cellular 44mm scontato del 22%, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità