Da Lightwave 3D al vettoriale anche per il Web.

Da Lightwave 3D al vettoriale anche per il Web.

E’ finalmente disponibile l’annunciato plugin di Electric Rain, Swift 3D LW, che permette a LightWave 3D di renderizzare le scene tridimensionali direttamente in formato vettoriale compatibili con SVG, Flash di Macromedia (SWF), Adobe Illustratore, EPS.
Il risultato? Scene 3D con elevato livello di accuratezza, con pieno rispetto delle caratteristiche di illuminazione, punti di vista animazione con il supporto di diversi livelli di ombreggiatura in stile cartone animato e dettagli personalizzabili.
Il prezzo del plugin e’ di 300$.

Prego si accomodi

Prego si accomodi

Pericolossissimo bug scoperto nel software Internet di Microsoft. Un hacker è in grado di penetrare la macchina e prenderne il totale controllo. Da Redmond: “Tutti scarichino il patch”

Pong agli steroidi

Pong agli steroidi

Per chi non ama la violenza e la complicazione dei giochi di ultima generazione ecco ritornare i titoli popolari agli inizi degli anni OE90. Ora completamente rivisti e ristilizzati come si confà  ad un gioco del nuovo millennio. In prima fila c’é anche il classico dei classici: Pong

Graphic Converter 4.0.8 Italiano

Graphic Converter 4.0.8 Italiano

ItaliaWare annuncia il rilascio della versione in Italiano di GraphicConverter 4.0.8. L’aggiornamento introduce il supporto di importazione ed esportazione di nuovi formati grafici, nuovi comandi e nuove preferenze. In particolare: la versione carbon é migliorata; é stata aggiunta l’esportazione di alcuni formati grafici e risolti alcuni bugs. Come detto GraphicConverter è disponibile in versione Carbon, compatibile con Mac OS X.

Microsoft vs. Opensource: la guerra e’ iniziata ma il vincitore non e’ certo

Microsoft vs. Opensource: la guerra e’ iniziata ma il vincitore non e’ certo

Ben Moglen, tra i più illustri giuristi della Columbia University Law School, nonché Consulente della Free Software Foundation, lancia un’aspra critica nei confronti di Microsoft e di alcune sue recenti posizioni definite “aggressive e violente” verso un temibile competitor nelle mire di conquista delle percentuali di istallato di tutto il mondo, lato client e server: OpenSource.

Rottura tra AOL e Microsoft

Rottura tra AOL e Microsoft

Chiuse le trattative tra America On Line e Microsoft per l’inclusione dell’installer di AOL in XP. Insanabili divergenze sul player per i filmati e la musica in streaming su Internet.