Possessori di iPhone 5 e 5c, utima chiamata per comprare Apple Watch

I possessori di iPhone 5 e 5c che avessero in mente di acquistare un Apple Watch farebbero bene ad affrettare i tempi: a breve potrebbero avere una sgradita sorpresa.

Sarà sfuggito a molti, ed è una ipotesi non ancora confermata, ma i possessori di iPhone 5 e 5c potrebbero trovarsi nella impossibilità di acquistare, da qui a breve, un Apple Watch. Questo perché, iOS 11 non sarà compatibile con questi due smartphone, decretando l’impossibilità di attivare uno smartwatch di Cupertino venduto con il nuovo sistema operativo installato di fabbrica.

Naturalmente, alla mancata compatibilità di iOS 11 con iPhone e e 5c, consegue anche l’impossibilità per questi utenti di aggiornare il proprio Apple Watch a watchOS 4. Insomma, i possessori di questi smartphone non potranno aggiornare l’Apple Watch già acquistato, né attivare quello eventualmente acquistato e già in vendita con watchOS 4. Si tratta di un’ipotesi avanzata dalla redazione di 9to5mac, ma piena di fondamento. Apple Watch, infatti, ha sempre richiesto un iPhone compatibile per essere attivato e per la maggior parte delle operazioni, tra cui l’aggiornamento delle versioni software. In altri termini, l’iPhone accoppiato deve eseguire l’ultima release iOS per il corretto funzionamento.

Ad esempio, si ha bisogno di iOS 9 per aggiornare Apple Watch a watchOS 2 e di iOS 10 per aggiornare Apple Watch a watchOS 3. Se il sistema non dovesse cambiare, è facile pensare che occorra iOS 11 per aggiornare a watchOS 4. Ed allora, quanti fossero in possesso di questi smartphone faranno bene ad acquistare un Apple Watch adesso, con la certezza di poter attivare lo smartwatch con watchOS 3, o versione inferiore, a bordo. Un acquisto nel tardo autunno potrebbe riservare una sgradita sorpresa: un Apple Watch già confezionato con watchOS 4 potrebbe non funzionare del tutto con il proprio iPhone 5 o 5c.

A quel punto si avrebbe la necessità di acquistare un nuovo iPhone compatibile con iOS 11. E’ chiaro, però, che da qui all’avvento di watchOS 4 le cose potrebbero cambiare: Apple potrebbe decidere di consentire l’attivazione dell’orologio anche solo tramite Wi-Fi, senza il necessario abbinamento con iPhone.