Previste vendite iPhone 2019 deludenti, il titolo Apple soffre in borsa

Un report negativo di Rosenblatt Securities consiglia ai propri clienti di vendere le azioni Apple perché prevede vendite iPhone 11 deludenti. La quotazione AAPL perde terreno e soffre in borsa

Nei concept iPhone 11 Max e iPhone 11R in stile iPad Pro, si caricano con AirBattery

Il titolo azionario di Apple ha subito un colpo negativo quando Rosenblatt Securities ha rilasciato le sue previsioni di vendite iPhone 2019 deludenti, per i successori di iPhone XS Max, XS e iPhone XR, manifestando una una pessimistica prospettiva sulle prestazioni aziendali di Cupertino per i prossimi mesi. La società di analisi ha dichiarato non solo che le vendite del prossimo iPhone saranno deludenti, ma che anche la crescita dei ricavi derivanti dai servizi rallenterà.

Gli iPhone 2019, tra le novità annunciate e, confermate al momento da tutti i rumor, dovrebbero presentare un nuovo sistema a tripla telecamera posteriore, con fotografie notturne notevolmente migliorate e una gamma più ampia di zoom grazie al nuovo obiettivo ultrawide. I nuovi dispositivi supporteranno anche la ricarica wireless bilaterale, in modo da poter ricaricare altri dispositivi, come ad esempio le AirPods posizionate sulla scocca posteriore.

Nonostante queste novità piuttosto rilevanti, è possibile, se non altamente probabile, che l’estetica di iPhone 2019 sarà identica, o comunque molto simile, all’attuale generazione di iPhone, se si esclude la grande protuberanza quadrata per le fotocamere sul retro.

I primi render iPhone 11 che fanno amare design e protuberanza posteriore

Resta da vedere se questi aggiornamenti saranno sufficienti a stimolare la crescita delle vendite di iPhone, e a convincere gli utenti ad acquistare il nuovo modello, aggiornando dal precedente.

Oltre alle previsioni vendite iPhone 2019 deludenti, Rosenblatt pronostica anche un rallentamento per le vendite di iPad nella seconda metà dell’anno, probabilmente per la mancanza attuale di voci certe sull’aggiornamento del modello di iPad Pro 2019.

Le azioni Apple sono, secondo il rapporto Rosenblatt, scenderanno a 150 dollari nei prossimi 6-12 mesi, mentre attualmente sono stabili a poco più di 200 dollari. Nelle ore immediatamente successive alla diffusione del report di Rosenblatt Securities il titolo AAPL segna un calo del 2% circa nelle quotazioni sulle principali borse USA.

Maggiori informazioni sull’andamento della multinazionale di Cupertino si avranno il 30 luglio ormai prossimo, quando Apple presenterà ufficialmente i risultati fiscali del terzo trimestre 2019, che corrisponde al trimestre conclusosi a giugno.