Recensione Terra-Master F2-210, il NAS silenzioso con un occhio al budget

Piccolo, silenzioso e funzionale, il Terra-Master F2-210 ha tutto quello che serve per l’uso casalingo e un po’ di più

Recensione Terra-Master F2-210, il NAS silenzioso con un occhio al budget

Il Terra-Master F2-210 è l’ultimo nato della casa orientale, un prodotto dal profilo più discreto rispetto ai fratelli F2-220 e F4-220, ben più potenti ma anche rispetto al D5 Thunderbolt 3, pensato per il collegamento diretto e non per la connessione di rete.

L’idea di questo piccolo NAS è quella di servire le esigenze del salotto, oppure un piccolo ufficio laddove l’archiviazione è la cosa più importante, ma è dotato pure dei servizi fondamentali e soprattutto di Plex.

Recensione Terra-Master F2-210, il NAS silenzioso con un occhio al budget

Terra-Master F2-210, la recensione

Operazioni preliminari

Il nuovo Terra-Master F2-210 si presenta bene sin da subito: la confezione è essenziale, in cartone rigido con all’interno una polistirolo gommato per proteggere il piccolo durante il viaggio: ad accompagnarlo l’alimentatore (esterno), un cacciaviti a croce e due serie di viti, una per i dischi meccanici e una per le unità SSD da 2,5”.

Preparare l’unità è molto semplice, ma come per i fratelli maggiori serve attenzione a inserire dischi che non contengano sistemi operativi, meglio prima formattarli da Mac o da PC, onde evitare che la prima installazione non vada a buon fine.

Nel nostro caso abbiamo fatto qualche prova con diversi tipi di unità ma alla fine abbiamo optato per un dischi WD RED da 6TB e una unità SSD SanDisk da 1 TB (che di solito teniamo alloggiati nella nostra comoda Valigetta protezione HDD): in particolare abbiamo dirottato l’unità meccanica da 6TB come unità di stoccaggio dei documenti mentre l’unità SSD è stata utilizzata come cache del disco da WD RED.

Una scelta, la nostra, pensata per ottimizzare la velocità, perché i dati inseriti al suo interno non erano fondamentali (sostanzialmente il backup dell’iMac): chi vuole utilizzare il Terra-Master F2-210 per lavoro farebbe bene a considerare una più robusta configurazione in RAID 1, perdendo qualche cosa in velocità di accesso ai dati ma guadagnando sicuramente in sicurezza data la completa ridondanza. Con due soli Bay poi non è che si possa fare più di tanto, seppure per il settore sono più che sufficenti.

Un bel silenzio non fu mai scritto

Una volta messo in pista, il Terra-Master F2-210 ha dimostrato quanto di bello ci aspettavamo: non si è fatto sentire per nulla, con capacità di gestire carichi di lavoro in ambito “Home” in modo del tutto trasparente.

Anche il disco WD RED da 6TB, che di solito ha un eco sordo (come tutte le unità meccaniche per NAS) ha mostrato una buona risposta a livello auditivo, segno che il progetto del case del Terra-Master F2-210 funziona.

Il cuore è costruito attorno ad un quad-core ARM V8 a 64 bit a 1,4 GHz, corredato da 1 GB di RAM (in effetti non tantissima e non sostituibile): questo però garantisce la transcodifica video 4K e diverse altre App, tra cui citiamo oltre a Plex anche Joomla, Prestashop, Emy Server, WordPress, Transmission e Piwik oltre al backup.

Sostanzialmente, molto di più di quanto è lecito chiedere ad un apparato come questo.

Esteticamente è decisamente austero e non abbiamo notato differenze rispetto al fratello F2-220: frontalmente mostra le due slitte con accesso facilitato con dispositivo a gancio mentre nella parte posteriore trovano posto due USB-A e una presa Ethernet Gigabit. Il contorno è dato da un case di Alluminio con vernice porosa, piacevole al tatto che non si è mai scaldato.

La grande ventola posteriore non hai mai dato fastidio e per quanto l’abbiamo messa sotto torchio, non si è mai mostrata pronta per andare a regime: va detto però che abbiamo sfruttato il Terra-Master F2-210 soprattutto in salotto, per la copia di backup dell’iMac e per la gestione dei film di Plex.

OS, crescita verticale

Dobbiamo ammetterlo, la prima volta che abbiamo visto l’OS di Terra-Master abbiamo storto il naso e indicato la situazione come in doverosa crescita, questo perché il paragone con il mercato attuale è doveroso. Tuttavia già con il modello F2-220 qualche novità l’avevamo notata ma durante la recensione del Terra-Master F2-210 il salto è palese.

Benché il taglio sia elementare, le funzioni più importanti ci sono tutte, dall’App multimediale ai servizi attivi, dalle App per lo sviluppo al supporto per i formati dei dischi esterni (FAT, ExFAT e finalmente anche HFS+) sino all’onnipresente Plex, che in ambito home svolge la maggior parte dei compiti extra archivio.

L’interfaccia è molto colorata ma estremamente semplice, con comandi che si trovano subito e personalizzazioni mai troppo cervellotiche: mancano funzioni avanzate tipiche delle soluzioni PMI ma in ambito Home il prodotto è ad oggi perfettamente bilanciato.

Recensione Terra-Master F2-210, il NAS silenzioso con un occhio al budget

Lodevole anche l’App, finalmente presente, per iOS e Android, che permette il browsing dei documenti anche se non offre una diagnosi completa del NAS e non ne permette le operazioni principali come lo spegnimento (ma abbiamo fiducia in questo).

L’App Store offre le soluzioni necessarie per l’ambito da salotto e per qualche cosa di più anche nel mercato SOHO, dove un NAS del genere non è una cattiva soluzione, anche se in una ottica business consigliamo ai lettori di valutare il più potente F2-220.

Interessante la possibilità di crittografare i dischi interni e anche i singoli volumi condivisi, una soluzione praticamente obbligatoria per i liberi professionisti che intendono archiviare dati sensibili, dato che anche se non aziende vere e proprie sono pur soggetti alla GDPR.

Recensione Terra-Master F2-210, il NAS silenzioso con un occhio al budget

Considerazioni

Il Terra-Master F2-210 è un buon prodotto, molto buono dal punto di vista hardware, dove eccellente nel rapporto prezzo/prestazioni e con un software in forte crescita, che già adesso offre stabilità e praticità ma che, osservando l’ultimo anno, possiamo dire di poter pensare bene per il futuro, anche prossimo.

Noi lo vediamo bene in salotto accanto alla TV, tanto quanto come aiuto importante (specie per la crittografia) per il libero professionista, così come in un piccolo studio, laddove l’esigenze di servizi oltre l’archiviazione non è molto sentita.

La silenziosità è importante e garantita, la semplicità dell’OS, nel bene e nel male, permette anche a chi non ha esperienza di provare le soluzioni integrate, oltre a divertirsi con tutte le potenzialità di Plex, che qui non badano al processore ARM e si fanno vedere molto bene.

Pro:
• Ottimo rapporto prezzo/prestazioni
• Silenzioso
• OS semplice e leggero

Contro:
• A tratti l’OS è sin troppo leggero
• La RAM non è espandibile

Prezzo: 159,99 Euro

Terra-Master F2-210 è acquistabile partendo dalla pagina del sito della casa madre, oppure direttamente dalle pagine di Amazon.it