fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Solo energia rinnovabile per Apple a Singapore

Solo energia rinnovabile per Apple a Singapore

Apple ha annunciato un accordo che prevede per le varie attività della società a Singapore esclusivamente l’uso di energia solare, sulla falsariga di quanto già avviene negli Stati Uniti e in Cina, oltre a confermare l’apertura di un Apple Store nel Sud-est asiatico.

Ne parla Reuters spiegando che da gennaio il locale Sunseap Group fornirà ad Apple energia elettrica proveniente da una rete di pannelli installati su 800 edifici cittadini. Apple sarà, di fatto, la prima società di Singapore a operare esclusivamente grazie a fonti di energia rinnovabile.

Lisa Jackson, Vice President Environmental Initiatives di Apple, ha spiegato che l’azienda si appoggerà a Sunseap finanziando nel frattempo sue strutture solari. Non è stato indicato quanto sarà speso ma il progetto prevede un sistema in grado di generare 50 megawatt, 33 dei quali riservati ad Apple. La Jackson ha spiegato che l’ente per lo sviluppo di Singapore ha offerto sostegno giacché parte dell’energia generata sarà distribuita a strutture pubbliche.

Da tempo Apple è impegnata nell’uso di energie rinnovabili evidenziando ogni anno importanti progressi nella carbon footprint, in altre parole la sua parte di responsabilità nel cambiamento del clima, limitando significativamente l’impatto dei fattori su cui ha un controllo diretto, inclusi uffici, Apple Store e prodotti.

In Cina recentemente sono stati annunciati due specifici programmi energetici. Il primo programma mira a espandere gli investimenti in energia pulita nella nazione; Apple costruirà centrali da oltre 200 megawatt legate all’energia eolica e solare nelle regioni orientale e meridionale della Cina permettendo di generare l’energia equivalente a quella usata annualmente in 265,000 case cinesi, e compensare l’energia sfruttata nella catena di approvvigionamento dei suoi fornitori. Il secondo programma prevede strategie per lo sfruttamento di energia pulita con i partner commerciali. Foxconn, il partner commerciale più noto di Apple, costruirà un impianto fotovoltaico da 400 megawatt nella provincia di Henan entro il 2018, impegnandosi a generare energia sicura e pulita tanto quanto le fabbriche di Zhengzhou consumano per la produzione degli iPhone.

Apple ha recentemente annunciato di avere completato la costruzione del sistema di pannelli fotovoltaici da 40 megawatt nella Provincia di Sichuan: ciò significa che il 100% delle sue attività in Cina sono ora alimentati con energie rinnovabili.

Dal 2014 la Mela utilizza energie rinnovabili nel 100% delle sue strutture negli Stati Uniti e nell’87% delle altre sedi nel mondo. L’obiettivo dichiarato è arrivare ad alimentare le strutture in tutto il mondo esclusivamente con energie rinnovabili: energia solare, eolica, micro-idroelettrica, geotermica, e derivante da celle a combustione a biogas.

Singapore_image_1

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,569FansMi piace
94,153FollowerSegui