Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Tecnologie pensate per Marte nella centrale elettrica del nuovo campus di Apple

Tecnologie pensate per Marte nella centrale elettrica del nuovo campus di Apple

Pubblicità

[banner]…[/banner]

Per il nuovo mega campus ancora in costruzione, Apple sfrutterà delle centrali elettriche in miniatura, che sfruttano celle a combustibile (fuel cell) a ossidanti solidi.

La società che fornirà ad Apple i 4 megawatt di cui ha bisogno è Bloom Energy. La storia di quest’azienda è curiosa, nata da ex dipendente della NASA, il Dr. K.R. Sridhar. Quest’ultimo era a capo di un progetto pensato per convertire l’atmosfera di Marte (per il 95% anidride carbonica) in ossigeno destinato a un’ipotetica stazione spaziale. Il funzionamento della macchina destinata al Pianeta Rosso è in un certo senso stato invertito, creando celle in grado di produrre aria e combustibile dall’elettricità generata da un pannello solare.

Bloom Energy – spiega Forbes – produce gli “Energy Server”, dei grandi box (non eccessivamente ingombranti) capaci di produrre energia senza combustione né emissioni. Tra i clienti che già usano con successo le soluzioni in questione, ci sono FedEx, Adobe, Google, eBay, AT&T la Nasa. Apple ha da tempo un impianto di celle a combustibile nel data center di Maiden (North Carolina) e ora vuole usare nuove e ancora più efficienti celle a combustibile per il nuovo campus, un progetto che a ogni nuovo dettaglio si rivela sempre più incredibile e ambizioso.

Apple, lo ricordiamo, ha fatto sapere che il futuro campus di Cupertino sarà l’edificio a più alta efficienza energetica tra quelli della sua categoria. L’edificio sarà alimentato al 100% da energia rinnovabile, generata principalmente da uno degli impianti fotovoltaici privati più grandi al mondo. L’aria fluirà liberamente tra l’esterno e l’interno dell’edificio, garantendo un sistema di ventilazione naturale per tre quarti dell’anno.

Nel North Carolina Apple sfrutta da tempo un impianto di celle a combustibile alimentate a biogas che permette di far funzionare il data center al 100% con energia rinnovabile.
Nel North Carolina Apple sfrutta da tempo un impianto di celle a combustibile alimentate a biogas che permette di far funzionare il data center al 100% con energia rinnovabile.

Bloom Energy.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Minimo Apple Watch SE Cellular 44mm, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità