I primi TV 8K di Sony con AirPlay 2 costano come un’auto o una casa

Nuove tecnologie e grandi schermi costano: i primi televisori Sony 8K arrivano a partire da giugno con modelli da ben 85” e fino a 98 pollici. Qualità, specifiche, hardware e funzioni sono al top ma i prezzi sono quelli di un’automobile o di un appartamento

Il primo TV 8K di Sony con AirPlay 2 sarà disponibile a giugno ma serve un portafoglio bello gonfio

Sony ha annunciato che i TV LED Full Array 8K HDR della serie ZG9 da 98” e 85” arriveranno a partire da giugno. I modelli di questa gamma offrono una modalità calibrata per Netflix e sono certificati IMAX Enhanced, a garanzia della massima aderenza ai contenuti originali.

I televisori in questione sono dotati del processore X1 Ultimate che, a detta del produttore, sfrutta “un algoritmo esclusivo” sviluppato appositamente per la risoluzione 8K, in grado di riconoscere e analizzare “in maniera intelligente” gli elementi dell’immagine, “generando dettagli e contrasto eccezionali”, aderenti “alle intenzioni dei creatori di contenuti”.

Per quanto riguarda l’audio i modelli Sony ZG9 vantano una tecnologia denominata “Sound-from- Picture Reality”, che riproduce fedelmente la posizione del suono sullo schermo. Il produttore afferma che in questo modo, quando gli attori parlano, la voce sembra venire direttamente dalla loro bocca e non da uno speaker posizionato sulla parte bassa dello schermo.

 

Con il doppio delle linee orizzontali e verticali, la risoluzione 8K offre il quadruplo dei pixel rispetto al 4K (16 volte quelli del Full HD), a patto di avere contenuti disponibili in questo formato. I due modelli integrano Android TV e saranno compatibili con AirPlay 2 e HomeKit prima della fine dell’anno, al pari dei modelli AG9, XG95 e XG85.
Il primo TV 8K di Sony con AirPlay 2 sarà disponibile a giugno ma serve un portafoglio bello gonfio

Non appena sarà rilasciato l’aggiornamento software, i nuovi TV Sony con AirPlay 2 potranno visualizzare foto, riprodurre musica e video in streaming da iPhone, iPad e Mac, sfruttando i controlli dal widget della schermata di blocco e anche dal Centro di Controllo di iOS. Da qui gli utenti potranno mettere in pausa, riprendere la riproduzione, andare avanti o indietro veloce, regolare il volume del televisore e altro ancora.

Invece grazie ad HomeKit sarà possibile controllare i contenuti con comandi vocali Siri. Tramite l’app Casa i TV potranno essere inclusi nelle Scene insieme e in combinazione con altri accessori e dispositivi HomeKit, per esempio per avviare la riproduzione di una serie TV, abbassare le luci e così via.

Il modello 85ZG9 con diagonale di 85″ (215cm) sarà disponibile da giugno a un prezzo di listino di 17.000 euro. Il modello 98ZG9, con diagnonale di 98″ (248cm) sarà disponibile a luglio a un prezzo di listino di 80.000 euro. Il costruttore fa sapere che i preordini sono già aperti.

Ricordiamo che anche Samsung e LG (qui il nostro reportage del lancio in Italia al Teatro alla Scala di Milano) hanno annunciato televisori con AirPlay 2 e HomeKit. L’elenco dei modelli compatibili di tutti i costruttori, inclusa la statunitense Vizio, è disponibile da questo articolo.