LG OLED e NanoCell 2019, i TV con Homekit e per tutte le tasche presentati alla Scala di Milano

I nuovi televisori LG collezione 2019 sfruttano l’intelligenza artificiale AIThinQ, nuovi processori e nuovi pannelli OLED e NanoCell per offrire il top di visione e suono. Già pronti per Assistente Google, presto anche con Alexa, Apple AirPlay 2 e HomeKit di Apple. Reportage e fotogalleria dal Teatro alla Scala di Milano

tv lg 2019 scala 70 icon

Impossibile scegliere una location migliore: LG ha presentato in Italia la nuova collezione di televisori OLED e NanoCell con intelligenza artificiale AI ThinQ con un evento organizzato nel Teatro alla Scala di Milano, da oltre due secoli palcoscenico mondiale per opera e musica classica. Si tratta dei televisori di ultima generazione mostrati per la primva volta al CES 2019, ideali per gli utenti Apple e non solo.

L’evento a cui Macitynet ha partecipato, è stato aperto da Sergio Buttignoni, Corporate Marketing Director LG Italia invitando sul palco Lanfranco Li Cauli, Direttore Marketing e Fundraising di Teatro alla Scala. I due manager hanno annunciato una collaborazione plurieannale tra LG e la Scala di Milano, una operazione prestigiosa che vedrà uniti TV e tecnologie di LG con il celebre Teatro.

A dare il benvenuto e aprire i lavori anche Sung Son Kim, Presidente e Amministratore Delegato LG Italia. Successivamente Federico Faravelli, Sales Director Home Entertainment LG Italia ha offerto una panoramica del mercato TV italiano ed europeo, mentre Alessandro Zearo, Marketing Manager Home Entertainment LG Italia ha illustrato novità e caratteristiche della nuova collezione di televisori LG 2019.

L’intelligenza artificiale migliora video, audio ed esperienza utente

La tecnologia che accomuna i nuovi televisori LG 2019 sia OLED che NanoCell è l’esteso impiego della Intelligenza Artificiale AI ThinQ per migliorare i tre aspetti fondamentali di ogni televisore. Ciò assicura miglioramenti consistenti nella qualità delle immagini con AI Picture, del suoni con AI Sound e anche sulla esperienza utente con AI UX.

AI Picture con algoritmo Deep Learning ottimizza in modo consistente la qualità delle immagini visualizzate sul televisore. Partendo dall’analisi del contenuto in termini di risoluzione e tipologia dei soggetti riprodotti, confronta gli stessi con un catalogo di oltre un milione dati visivi salvati all’interno del nuovo processore da cui attinge per massimizzare la qualità delle immagini sul TV.

Inoltre con AI Brightness i nuovi televisori LG adattano automaticamente la luminosità delle immagini in base a quella dell’ambiente. L’utente non si troverà mai ad abbassare la luminosità di sera, oppure ad alzarla di giorno quando il pannello è colpito dalla luce diretta del sole, perché queste operazioni vengono svolte in automatico dal TV.

Invece con AI Sound l’Intelligenza Artificiale è al servizio della qualità audio. Riconoscendo il tipo di segnale in entrata (un film, una canzone, un evento sportivo) viene ottimizzata l’equalizzazione per riprodurre il suono più adatto per il tipo di contenuto, andando a ricreare fino a 5.1 canali virtuali per un’esperienza ancora più immersiva e coinvolgente.

L’integrazione dell’Intelligenza Artificiale, AI UX, all’interno del sistema operativo proprietario di LG WebOS 4.5, rende l’interazione col TV sempre più semplice e intuitiva grazie al Natural Language Processsing che permette di processare richieste complesse, riconoscere abitudini e gusti dell’utente suggerendo nuovi contenuti su misura e riordinando le App in base alla esperienza personale di fruizione.

I televisori che gli utenti Apple stavano aspettando

Per assicurare il funzionamento con i principali assistenti vocali, oltre che con i numerosi dispositivi e accessori smart per casa e domotica, un mercato in forte crescita anche nel nostro Paese, tutti i nuovi televisori LG 2019 integrano di serie la compatibilità con Google Home e Google Assistant ma non solo.

Entro l’estate il costruttore rilascerà un aggiornamento software che introdurrà la compatibilità anche con Amazon Alexa, e quindi con una miriade di dispositivi già pronti per l’ecosistema home e smart di Amazon. Ma soprattutto con lo stesso update arriverà anche la compatibilità con Apple HomeKit e AirPlay 2.

tv lg 2019 - lg smart tv airplay 2 2Questo significa che tutti i contenuti e i servizi di Cupertino disponibili e in arrivo su iPhone, iPad e Mac, potranno essere fruiti direttamente sui nuovi televisori LG, anche per chi non possiede una Apple TV. Il supporto a HomeKit permetterà anche di includere il televisore nella gestione tramite l’app Home di Apple, includendolo in scenari, così da gestirne per esempio accensione e spegnimento in abbinamento a lettori Blu-ray, regolazione luci del salotto, impianti audio e molto altro ancora.

Tutti gli LG OLED TV 2019 e i NanoCell con i nuovi processori alpha garantiscono inoltre il supporto a Dolby Vision e sono dotati di porte HDMI 2.1 per visualizzare contenuti 4K nativi con frequenza fino a 120 fotogrammi al secondo.

Anche per gli appassionati di gaming

La collezione 2019 di LG TV è compatibile con due funzioni pensate appositamente per i videogiocatori. VRR (Variable Refresh Rate) permette di visualizzare l’immagine nel momento in cui viene renderizzata dalla GPU, eliminando quindi fenomeni come lo “screen tearing” e diminuendo anche l’input lag (il ritardo nella risposta ai comandi).

L’Automatic Low Latency Mode (ALLM) serve invece per impostare automaticamente la modalità video in grado di assicurare la minore latenza possibile (modalità Gioco con input lag più basso). La modalità Gioco si può inoltre regolare come qualsiasi altra modalità video: in questo modo non si deve scegliere tra reattività e fedeltà delle immagini.

LG OLED TV AIThinQ

Il mercato italiano dei televisori punta sempre più su diagonali estese e la crescita più consistente si registra nei pannelli OLED. In risposta a queste tendenze e fiore all’occhiello della nuova gamma di televisori LG 2019 sono le 4 serie di LG OLED TV AIThinQ. Qui di seguito riportiamo in sintesi le principali specifiche tecniche delle 4 serie: LG Signature W9, E9, C9, B9.

LG Signature OLED TV W9
LG Signature OLED TV W9 (65”, 77”) è un oggetto del desiderio, caratterizzato da un design leggero e sottilissimo, grazie a solo 3,57 mm di spessore del pannello. Il top per tecnologia, qualità delle immagini, suono e anche per il design ricercato.

LG OLED TV E9
LG OLED TV E9 (55”,65”) si distingue per il floating design, così come battezzato dal costruttore: la base sembra scomparire dietro al cristallo. È abbinato a una soundbar minimalista integrata, con tecnologia audio Dolby Atmos.

LG OLED TV C9
LG OLED TV C9 (55”, 65”,77”) racchiude tutte le caratteristiche della gamma in un design minimalista che grazie alla sua caratteristica base permette la trasmissione dell’audio in modalità front-firing.

LG OLED TV B9
LG OLED TV B9 (55”,65”) è l’unico della gamma 2019 a essere dotato di processore α (Alpha) 7 Gen 2 che lo rende il prodotto indicato per coloro che vogliono entrare nel mondo OLED.

LG NanoCell TV AIThinQ

La tecnologia NanoCell consente di intervenire sull’ottimizzazione dell’immagine (NanoColor), sulla precisione del colore su un ampio angolo di visione (NanoAccuracy) mantenendo un bordo ultra sottile dal design elegante (NanoBezel). Ad eccezione della serie SM8200, la gamma NanoCell 2019 è dotata di NanoCell Display, nuovo processore α (Alpha) 7 Gen 2, e compatibilità Dolby Vision e audio Dolby Atmos.

LG NanoCell TV SM9800
LG NanoCell TV SM9800 (55”,65”) è il top di questa serie grazie a NanoCell Display con Full Array Dimming Pro unita all’Intelligenza Artificiale con AI Picture, AI Sound e AI UX.

LG NanoCell TV SM9000
LG NanoCell TV SM9000 (49”,55”,65”, 75”, 86”) con pannello NanoCell dotato di Full Array è la serie più completa in termini di disponibilità di formati, dal 49” all’86”.

LG NanoCell TV SM8600
LG NanoCell TV SM8600 (49”,55”,65”, 75”) offre le principali caratteristiche della gamma NanoCell ma senza il Full Array per un design ancora più sottile e accattivante.

LG NanoCell TV SM8200
LG NanoCell TV SM8200 (49”,55”,65”) è l’unica serie NanoCell priva del nuovo processore α (Alpha) 7 Gen 2 (funziona con un processore di generazione precedente): è pensata per coloro che vogliono entrare nel mondo NanoCell.

La collezione di LG TV 2019 sarà disponibile a partire da aprile 2019. In questo articolo trovale l’elenco di Apple dei televisori di tutti i costruttori compatibili con AirPlay 2.