Usa trova il mio iPad e ritrova la pistola rubata al poliziotto

Ecco come i servizi di localizzazione iPad sono serviti alla polizia per ammanettare due giovani ladri. La storia si ripete.

In viaggio con l’iPad

Accade anche questo. La funzionalità “Trova il mio iPad” ha aiutato alcuni poliziotti a rintracciare due ladri, responsabili di aver rubato la pistola e la tuta di servizio ad un collega.

Il furto, portato a termine da due diciottenni, è stato poi sventato grazie all’ausilio dei servizi di localizzazione Apple.  Un rapporto dell’ufficio locale di polizia spiega che i ladri sono stati rintracciati tramite “Trova il mio iPad”, anche se non spiega a chi effettivamente appartenesse il tablet. Tra la refurtiva la pistola rubata, un teaser X26, un gilet tattico, e tre caricatori con munizioni.

iPad ProNon è la prima volta che agenti riescono a recuperare refurtiva e rintracciare i ladri grazie ai dispositivi Apple. Già nel 2015 la polizia di Houston aveva proceduto all’ arresto di due ladri dopo che lo stesso si era scattato un selfie utilizzando proprio l’iPad appena rubato.

Anche al festival musicale di Coachella dello scorso anno, ricorda cultofmac, un ladro è stato tradito dalla funzione “Trova il mio iPhone” , dopo aver rubato ben 100 telefoni. Allo stesso modo, il servizio è stato utilizzato dalle forze dell’ordine per salvare una sposa rapita per un matrimonio forzato.

Apple ha introdotto la funzione Trova il mio iPhone nel mese di agosto 2011 e consente di visualizzare i dispositivi Apple sulla mappa, utilizzando il GPS per individuare la posizione esatta. Per ulteriori informazioni su come usarlo, trovate una completa guida nei nostro articolo di riferimento. L’evoluzione della funzione in iOS 13 si chiamerà Find My.