Macitynet.it

Apple richiama gli iPod nano di 1a generazione

di |

Apple ha lanciato un programma di sostituzione degli iPod nano 1° generazione, che a causa di un difetto individuato nella batteria potrebbero surriscaldarsi e prendere fuoco.

Apple ha esteso a livello internazionale il programma di sostituzione dell’iPod nano 1° generazione avviato nel 2009 in Corea del Sud e nel 2010 in Giappone.

«Apple ha determinato – si spiega in una pagina che presenta il dettaglio del programma – che, in rari casi, la batteria dell’iPod nano (1a generazione) può surriscaldarsi e costituire un pericolo. I modelli di iPod nano interessati sono stati venduti tra settembre 2005 e dicembre 2006. Questo problema è stato ricondotto a un solo fornitore, che ha prodotto batterie con un difetto di fabbrica. Mentre la possibilità di un incidente è rara, le probabilità crescono con gli anni di uso della batteria. Apple consiglia di smettere di utilizzare l’iPod nano (1a generazione) e di seguire la procedura descritta di seguito per ordinare un’unità sostitutiva gratuita».

In linea generale per capire se il proprio iPod nano è parte del programma si verifichi se è la versione con fronte in plastica e retro in metallo lucido color argento (successivamente gli iPod nano sono stati realizzati interamente in metallo). Poi per la convalida definitiva si deve partire da questa pagina, e compilare un modulo con il quale viene validato il numero di serie del dispositivo. Dopo sei mesi se il proprio iPod nano rientra nel numero di quelli che hanno diritto ad essere sostituiti, si riceverà a casa un’unità sostitutiva entro sei settimane

Nel sua comunicazione, Apple precisa che gli iPod personalizzati saranno sostituiti con un modello privo di personalizzazione.