Cosa cambia nei nuovi MacBook Pro con la Nvidia GeForce 8600 GT?

di |
logomacitynet696wide

Anche Apple come altri produttori di portatili lancia con i nuovi MacBook Pro l’aggiornamento del processore anche quella dell’unità  di elaborazione grafica con un modello Nvidia pensato per il video HD e le prestazioni ottimizzate nel 3D.

Forse non l’acquisteranno per la compatibilità  DirectX 10 come i colleghi Windows (o forse si’ utilizzando BootCamp) ma gli utenti Apple, grazie alle tecnologie di Mac OS X 10 Tiger e ancor di più di quelle presenti in Leopard potranno sfruttare al meglio la potenza grafica delle nuove GPU Nvidia presenti nei MacBook Pro appena presentati.

Le schede video Geforce 8600 GT fanno parte della famiglia 8000 di Nvidia e oltre alla compatibilità  con DirectX 10 hanno, caratteristica molto importante per chi produce e riproduce video ad alta definizione, la decodifica H.264 accelerata via hardware.

Punto di forza delle GeForce serie 8 è l’architettura unificata con un singolo core dello shader in virgola mobile e tanti processori indipendenti a cui viene assegnata dinamicamente la potenza di calcolo richiesta per le varie operazioni.

Un possibile risparmio nei consumi del portatile proviene dalla tecnologia PowerMizer che regola le prestazioni della GPU in base alla configurazione di risparmio energetico del laptop.

Anche in queste GPU portatili è presente il motore PureVideo che dovrebbe garantire una qualità  di riproduzione elevatissima per i contenuti video in alta definizione.

Ecco le specifiche: 32 Stream Processor, Core clock da 475 Mhz, Shader Clock da 950 Mhz, Memory Clock da 700 Mhz, Massima memoria installabile 512 MB e interfaccia di memoria da 128 bit, potenza di calcolo di 60.8 GFlops con banda passante della memoria pari a 20.9 GB.

Attendiamo di conoscere comunque dalle specifiche tecniche ufficiali dei nuovi MacBook Pro come tutte le capacità  delle nuove schede grafiche saranno implementate dai portatili e dal sistema operativo di Apple.