Da IBM chip a basso consumo per cellulari

di |
logomacitynet696wide

Cellulari a basso consumo ed alta potenza. Questo il traguardo che si prefigge IBM con il lancio di un multi-chip di nuovo design che per la prima volta porta sulla piattaforma tascabile la tecnologia SOI.Da IBM chip a basso consumo per cellulari

Un quinto dell’attuale consumo. Questo il livello a cui dovrebbero scendere le richieste di energia di chip nel momento in cui IBM avrà  messo in produzione processori fondati su un nuovo design, pensato proprio per ridurre i consumi.

Il processori destinato specificatamente al mercato dei cellulari e dei dispositivi da tasca abbinano una serie di tecnologie tra cui il ben noto (agli utenti Mac) SOI, utilizzato in diversi processori di Motorola e della stessa IBM. Grazie a sofisticate tecniche di isolamento diverrà  possibile abbinare più circuiti sullo stesso wafer. Normalmente questo tipo di tecnologie sono impiegate nel campo dei processori per desktop o server.

Il nuovo design di processore, utile anche per altri impieghi come in campo automobilistico, porterà  i cellulari a svolgere compiti più sofisticati e con maggior efficienza.

La produzione di processori con questa tecnologia è prevista entro cinque anni.