Il Blue-Laser ha già  un erede

di |
logomacitynet696wide

Mentre si attende ancora il lancio dei primi masterizzatori a raggio blu a prezzo accessibile, Toshiba pensa già  alla seconda generazione del nuovo sistema per la masterizzazione. In arrivo nel 2006.

La tecnologia Blue-Laser di Toshiba non è ancora pronta per essere messa in commercio, ma il colosso dell’elettronica giapponese già  sta pensando alla prossima generazione dei lettori.

Secondo quanto riferiscono alcuni siti Internet la società  Giapponese conta di mostrare nel corso del Ceatec di Tokio i progressi concreti compiuti nello sviluppo di questo supporto ottico che potrebbe essere erede dell’ormai tradizionale DVD. Tra le nuove tecnologie implementate un nuovo diodo in grado di emettere un raggio a maggiore potenza di quelli attualmente in fase di test. Grazie alla potenza incrementata e al rumore più basso il raggio blu di prossima generazione dovrebbe consentire di scrivere dischi a velocità  più alte di quelle base, possibili con l’attuale implementazione del blu laser.

Ricordiamo che i primi sistemi a raggio blu sono stati immessi in commercio nel corso della primavera da Sony. Toshiba, che usa un differente standard, presenterà  i primi prodotti commerciali all’inizio del 2004. I masterizzatori che useranno il raggio blu in dimostrazione a Tokio la prossima settimana arriveranno solo dal 2006.

I masterizzatori Blue-Laser, grazie alla loro capienza che va da 25 a 50 GB (a seconda dello standard) sono considerati i legittimi successori dei DVD.