Macitynet.it

Johnathan Ive è Cavaliere Comandante dell’Impero Britannico

di |

Nuovo riconoscimento per Johnathan Ive. La Regina lo nomina Knight Commander of the British Empire, uno dei titoli onorifici più prestigiosi del Regno Unito, per i suoi meriti nel design dei prodotti Apple.

Knight Commander of the British Empire, Cavaliere Comandante dell’Impero Britannico, o più semplicemente “Sir”. Ecco come potrà farsi chiamare in futuro Johnathan Ive per effetto del conferimento di una onorificenza che gli è stata concessa dalla Regina Elisabetta oggi, ultimo giorno dell’anno.

Il cavalierato britannico è uno dei più antichi ed ambiti riconoscimenti per i sudditi del Regno e viene confertito per meriti speciali: traguardi scientifici e professionali, meriti per il lavoro a favore dello Stato, impegno nel campo del sociale. Tutto quanto porta prestigio alla Corona e ai sudditi britannici insomma. Nel caso di Ive il traguardo viene raggiunto per il suo lavoro in Apple in funzione di designer di tutti i prodotti che hanno fatto la storia della società americana e conseguentemente hanno influenzato la società, costume e gusto a livello mondiale.

Non è questa la prima volta che Ive, nativo di Londra, formatosi a livello didattico all’univeristà di Northumbria e poi migrato negli Usa, a Cupertino dove è divenuto con il ritorno di Jobs (che l’ha definito suo “partner spirituale”) il principale artefice dell’immagine Apple a livello di stile, riceve un cavalierato. Alcuni anni fa era stato insignito del titolo di Commander of the Most Excellent Order of the British Empire, ma la nomina a Knight Commander of the British Empire è assai più prestigiosa. Nel Regno Unito ci sono solo 845 tra Knights e Dames (il titolo al femminile) Commander. Solo il titolo di Knight Grand Cross of the Most Excellent Order of the British Empire gli è superiore.

Ive, in una dichiarazione scritta, ha dichiarato di sentirsi «contemporaneamente non degno ma anche sinceramente grato dell’onore ricevuto» e «perfettamente consapevole di avere beneficiato della meravigliosa tradizione britannica nel design».

johnathan ive