Samsung lancia memorie superveloci

di |
logomacitynet696wide

Samsung annuncia di avere completato la sviluppo di memorie Ram dieci volte più veloci di quelle tradizionali. Prima finiranno nei sistemi multimediali e nelle console, poi nei computer tradizionali.

Samsung si appresta ad introdurre sul mercato memorie Ram da record. Si tratta delle XDR (eXtreme Data Rate) che fondate in parte su tecnologie proprietarie e in parte su tecnologie Rambus sono in grado di garantire una resa dieci volte superiore a quella delle tradizionali memorie da 400 MHz, del tipo di quelle usate, ad esempio, nei PowerMac G5.

Le Ram, secondo Samsung, offrono prestazioni di questo livello grazie al sistema DRSL (Differential Rambus Signal Level) che consente un trasferimento dati ad altissima velocità  senza errori e stabilmente. Grazie a DRSL i picchi di velocità  arrivano a 8 GB al secondo contro gli 0,8 GB al secondo di memorie DDR 400 e di cinque volte superiori alle moderne e avanzate RDRAM. La velocità  in clock delle XDR è di ben 2.4 GHz, sei volte le DDR 400.

Questo tipo di memorie, inizialmente, sarà  destinato a sistemi per il multimedia. In abbinamento a memorie grafiche GDDR da 1.6 GHz impiegate in alcune delle più avanzate schede 3D i dati possono fluire a 256GB al secondo. Tra coloro che hanno già  fatto sapere di essere interessati alle memorie di Samsung c’€™è Sony che le integrerà  nella PlayStation 3, abbandonando le attuali memorie Toshiba.

L’€™adozione delle XDR però arriverà  anche nell’€™ambito dei PC tradizionali, probabilmente dopo il 2006. Entro il 2009, secondo alcune previsioni, sarà  la memoria dominante con 800 milioni di moduli da 256 MB l’€™anno.