Vendite di PC USA in picchiata nel mese di agosto

di |
logomacitynet696wide

Le vendite di PC scendono a precipizio nel mese di agosto negli USA. Segnali negativi dopo mesi di ottimismo.

Dopo l’ottimismo dei primi mesi dell’anno torna ad affacciarsi un po’ di umor nero nel mondo dell’informatica. Secondo quanto riferisce il Dipartimento del Commercio americano, infatti, dal mese di luglio al mese di agosto le vendite di computer hanno avuto un vero e proprio tonfo, scendendo del 10,5% e gli ordini sono parallelamente scesi del 2,3%.

Il report dell’ufficio governativo americano va in controtendenza con quanto segnalano da tempo alcune società  di analisi americane che stanno pronosticando una lenta ma costante ripresa del mercato.

Notizie contrastanti, invece, per il mercato USA verrebbero dal mondo dei semiconduttori che interessa a vasto raggio l’elettronica di consumo. Secondo quando rilevato dallo stesso Dipartimento del Commercio le vendite sarebbero cresciute del 19,4% da luglio ad agosto ma gli ordini di semiconduttori sarebbero scesi del 13% nel mese di luglio.