iPhone, la pubblicità  sarà  curata da TWBAChiatDay

di |
logomacitynet696wide

La pubblicità  di iPhone sarà  curata da TWBAChiatDay, la stessa agenzia che si occupa di tutto il resto delle campagne di Apple. Cupertino impone la sua influenza anche su At&t.

Sarà  TBWA Chiat Day l’€™agenzia pubblicitaria cui sarà  afidata la creazione della campagna per iPhone. Questo quanto sostiene il solitamente ben informato Advertising Age, una rivista on line specializzata in materia.

La notizia non deve sorprendere troppo perché TWBAChiatDay è l’€™agenzia pubblicitaria di riferimento di Apple. A lei si deve il più famoso spot della storia (1984, servito a lanciare il Mac) e dal ritorno di Jobs alla guida di Cupertino (ovvero dal 1997) tutte le campagne Tv, carta e web sono studiate proprio da TWBAChiatDay. Ma nonostante questo, e nonostante il primo spot (‘€œHello’€) di iPhone fosse stato creato sempre da TWBAChiatDay, la notizia sta suscitando interesse negli Usa perché dimostra la capacità  di Apple di imporre la propria immagine e la propria linea di condotta di marketing anche quando ha a che fare con potenti partner, quali At&t.

La società  che si occuperà  di commercializzare il telefono e di supportarlo con i suoi network, infatti normalmente si serve di BBDO che in questo caso sarebbe stata esclusa dall’€™iniziativa o, se non altro, relegata ad un ruolo marginale e di supporto.

BBDO è anch’€™essa una prestigiosa agenzia pubblicitaria americana. Apple venne coinvolta in una sua campagna quando Motorola ne utilizzò i servizi per il lancio del ROKR il primo cellulare compatibile con iTunes