fbpx
Home Macity Opinioni MacOs X multilingue: grazie a NeXT

MacOs X multilingue: grazie a NeXT

    Molto probabilmente é vero che la decisione implica la riduzione dei costi di produzione, ma se riflettiamo questa riduzione sul cd vero e proprio è quasi nulla visti i numeri di produzione, e per ridurre la parte relativa al packaging (manuali + scatole) si poteva uniformare già  precedentemente.
    Piuttosto, a mio avviso, é un’ulteriore conferma del layer NeXT che sta sotto la superfice di MacOs X, se si fa mente locale già  il sistema operativo della NeXT veniva venduto multilingue, in quanto é previsto nella struttura stessa dell’OS che le risorse localizzate siano mantenute a parte ed estremamente facili da realizzare. Quindi é forse vero che sarebbe costato maggiori sforzi il tentativo di dividere l’OS in pacchetti monolingua.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,188FollowerSegui