HomeMacityFinanza e MercatoOpera: la discriminazione continua

Opera: la discriminazione continua

Continua la battaglia tra Opera e Microsoft. Dopo le dure parole intercorse nei giorni scorsi in seguito alla decisione da parte di Redmond di impedire l’accesso ai browser che non fossero Internet Explorer a MSN, oggi arriva un altro comunicato da parte dell’ufficio stampa del navigatore norvegese.
“I nostri utenti – vi si legge – continuano ad essere esclusi dall’accesso ai siti MSN e mentre i responsabili del marketing di Microsoft continuano a diffondere inesattezze” Segue un lungo elenco di affermazioni di Microsoft che sarebbero smentite dai fatti.
“Prima di tutto Microsoft afferma che quando hanno sviluppato il sito lo hanno testato con i più popolari browser sul mercato. Opera è il terzo e nonostante qusto i nostri utenti non hanno accesso a MSN. Microsoft afferma che erroneamente alcuni browser venivano classificati dal sito come “sconosciuti”, in realtà  il loro sito cercva la stringa “Opera” ed escludeva il browser quando la identificava. Ora dicono di avere riparato al problema; in realtà  alcune sezioni del sito e alcuni servizi continuano a non essere accessibili agli utenti di Opera. Per entrare basta modificare la stringa che viene inviata al sito da Opera a MSIE 5″
Secondo Opera Microsoft ha superato e violato ogni norma in particolare quella basilare “secondo cui tutti i siti dovrebbero essere accessibili a tutti, indipendentemente dal navigatore utilizzato”

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro M1 da 11″ 256 GB al minimo storico vi costa solo 826 €

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon Lo comprate a solo 826 €. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial