Apple rilascia Final Cut Pro 10.4.1, Motion 5.4.1 e Compresson 4.4.1

Final Cut Pro X

[banner]…[/banner]

Come annunciato negli scorsi giorni Apple rilascia oggi la nuova versione di Final Cut Pro 10.4.1 con supporto per l’innovativo  formato ProRes RAW che offre benefici visuali e anche dal punto di vista del flusso di lavoro per i video RAW, combinando questi ultimi con le performance del formato ProRes. L’aggiornamento integra inoltre avanzati strumenti per la gestione dei sottotitoli che consentono di visualizzare, modificare e gestire sottotitoli direttamente dall’app. Apple ha anche aggiunto funzionalità complementari alle app “companion” Motion e Compressor.

Final Cut Pro 10.4.1

Il ProRes RAW è un nuovo formato che a detta di Apple offre maggiore qualità e che, come accennato, consente di tenere conto del flusso di lavoro del RAW. È possibile importare, modificare e gestire la gradazione del colore (“color grading”) regolando e ottimizzando i colori del girato tenendo conto dei dati RAW dei sensori della videocamera, lavorando su luci e ombre per dare più “carattere” a un filmato, caratteristica interessante con i workflow HDR. L’ottimizzazione per macOS consente di riprodurre in real time filmati 4K ProRes a qualità piena su MacBook Pro e iMac, senza bisogno del rendering. I file ProRes RAW sono inoltre più piccoli dei file ProRes 4444 consentendo di ottenere benefici dal punto di vista dello storage e dell’archiviazione in generale.

Final Cut Pro consente di lavorare direttamente con file ProRes RAW e ProRes RAW HQ creati dai digital video recorder Atomos. Il formato in questione sarà gestibile gratuitamente con un aggiornamento per gli utenti dei dispostivi Atomos Sumo 19 e Shogun Inferno. Il formato sarà inoltre disponibile come parte di un update in arrivo per gli utenti del drone DJI Inspire 2 e della cam digitale professionale Zenmuse X7 Super 35mm usata per la cinematografia aerea.

Final Cut Pro 10.4.1

Lo strumento di closed captioning è pensato per filmmaker professionisti, YouTubers e studenti che vogliono occuparsi della sottotitolazione senza bisogno di ricorrere a software o servizi di terze parti. Gli utenti possono importare i file con i sottotitoli direttamente nel progetto o crearli da zero. I sottotitoli appaiono nel viewer durante la riproduzione, possono essere collegati al clip audio o video nella timeline e quindi essere spostati, “legati” automaticamente ai clip con i quali sono connessi. Un inspector specifico permette di aggiungere testi, allineare il testo, modificare i colori e altro. È anche possibile creare sottotitoli in più lingue sulla stessa timeline e condividere i video con i sottotitoli su YouTube e Vimeo. Nella finestra di condivisione appare un nuovo pannello “Roles” (ruoli) per titoli, video e audio.

Motion 5.4.1 integra il supporto per ProRes RAW. Compressor 4.4.1 integra il supporto per i sottotitoli e nuovi controlli per visualizzare, modificare e inviare sottotitoli in batch o come package iTunes Store.

Final Cut Pro 10.4.1 è disponibile come aggiornamento gratuito per gli utenti dell’attuale versione. Anche Motion 5.4.1 e Compressor 4.4.1 sono disponibili come upgrade gratuiti per gli utenti delle attuali versioni.