fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple chiede a Foxconn di produrre iPad e MacBook in Vietnam

Apple chiede a Foxconn di produrre iPad e MacBook in Vietnam

Sono noti da tempo i piani di Apple per diversificare la sua catena di fornitura aumentando la produzione fuori dalla Cina: ora non solo sembra che l’ordine partito direttamente da Cupertino sia arrivato a Foxconn, ma quest’ultima si sta già muovendo per iniziare a produrre iPad e MacBook in Vietnam entro la prima metà del prossimo anno.

La strategia di concentrare in Cina produzione, fornitori e assemblatori è impiegata da decenni da Apple, dagli altri colossi della tecnologia e non solo. Una strategia che però recentemente è entrata in crisi per due motivi: innanzitutto per la guerra commerciale tra USA e Cina che si è intensificata sotto l’amministrazione Trump, con l’introduzione di nuovi dazi doganali, oltre a blocchi e divieti per alcune società cinesi di fare affari in USA.

Arrivano gli AirPods Made in Vietnam, il nuovo modello (forse) è in ritardo

In secondo luogo la pandemia di Coronavirus diffusasi proprio a partire dalla Cina all’inizio di quest’anno, con il blocco della produzione in intere aree e regioni, ha fatto emergere i rischi derivanti dal concentrare gran parte di fornitori, produzione e assemblaggio in un unico paese. La strategia di diversificazione geografica di Apple è in corso da ben oltre un anno ma è una procedura che richiederà tempo e che interesserà solo una parte della produzione totale, a cominciare dai prodotti e dagli accessori destinati al mercato USA.

In risposta all’ordine di Apple, Foxconn sta allestendo in Vietnam nuove linee di produzione per iPad e MacBook nel suo stabilimento nella provincia Mac Giang, nel nordest del Paese. La mossa segnalata da Reuters non sorprende. Negli scorsi mesi praticamente tutti i principali partner e fornitori di Cupertino, inclusi Foxconn, Pegatron, Compal e altri ancora, hanno incrementato investimenti, aperture di nuove fabbriche e iniziato a produrre in Vietnam, a Taiwan oltre che in India.

Nel keynote del 10 novembre Cupertino ha presentatoi suoi primi computer con processore Apple Silicon M1. Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui