fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple domina negli smartphone top anche senza 5G

Apple domina negli smartphone top anche senza 5G

Apple continua a essere leader nel segmento degli smartphone premium nel terzo trimestre, acquisendo il 52% del mercato, pur in assenza di un modello 5G, al momento non presente nella gamma di smartphone di Cupertino. Il primo iPhone 5G è atteso nel 2020: in questo articolo tutto quello che sappiamo finora dei modelli iPhone 12 attesi nel 2020.

Un nuovo rapporto pubblicato la scorsa settimana mostra che Apple ha conquistato oltre la metà del mercato degli smartphone premium durante il terzo trimestre del 2019. Apple è cresciuta dell’1% su base annua, incrementando la propria quota di mercato dal 48%  al 52% durante il trimestre 2019. Ciò è stato guidato sia dalla forte domanda iniziale di iPhone 11, sia dal continuo successo di iPhone XR, che è stato il modello più venduto a livello globale nel segmento degli smartphone premium.

Mentre Apple è cresciuta su base annua, il mercato globale premium ha registrato un ribasso complessivo del 7% su base annua. Il contributo derivante dalla tecnologia 5G all’interno del segmento è stato del 5% durante il trimestre di riferimento, palcoscenico in cui Apple non ha ancora schierato alcuna forza.

Anche senza 5G Apple continua a dominare negli smartphone top

Samsung ha guidato il settore del 5G nel terzo trimestre con il 74% della quota di mercato seguita da LG (11%) e Vivo (5%). Questo risultato è in gran parte dovuto al successo della tecnologia in Corea del Sud, seguita da Nord America e Cina. Il Samsung Galaxy S10 5G è stato il modello di smartphone 5G più venduto, con oltre un terzo delle vendite totali di tutti i dispositivi 5G.

La tabella di Counterpoint che riportiamo in questo articolo mostra la crescita del mercato premium. I due maggiori segmenti in crescita sono il secondo e il terzo, rispettivamente del 59 e del 39%. Il terzo livello, invece, ha visto il più grande spostamento dei consumatori: nella fascia di prezzo tra 600 e 799 dollari, si è passati da un’utenza del 31% al 43% nel terzo trimestre del 2019.Anche senza 5G Apple continua a dominare negli smartphone top

Secondo Counterpoint «Nel complesso, all’interno delle fasce di prezzo, trainate dall’iPhone XR, la fascia di 600-799 dollari continua a incrementare il suo volume, conquistando il 43% dell’intero segmento premium». Il calo maggiore, come evidenzia il rapporto, nel trimestre è stato ravvisato nella quarta fascia di prezzo. che passa dal 42 al 24%. Trattasi dei terminali che costano tra 400 e 599 euro.

Quest studi vedranno le tabelle di riferimento cambiare certamente il prossimo anno, quando si ritiene che Apple entrerà definitivamente sul mercato degli smartphone 5G. Tutto quello che c’è da sapere su iPhone 11 e iPhone 11 Pro è in questo approfondimento di macitynet. Per tutti gli articoli che parlano di iPhone si parte da questa pagina, invece per quelli dedicati all’universo Android si parte da qui.

Offerte Speciali

iPhone XS 64 GB, lo sconto che non si può rifiutare: 796 € su Amazon

Torna l’iPhone XS a 639€; ultime occasioni per i supersconti sui “vecchi” iPhone

Su Amazon sconti superlativi per gli iPhone XS. Il modello da 64 Gb al minimo storico: 639 €.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,396FansMi piace
95,085FollowerSegui