Apple Europa, si è dimesso Pascal Cagni

Secondo il quotidiano francese Le Figaro, Pascal Cagni ha dato le dimissioni dall’incarico di vice presidente a capo di Apple Europa, Medio oriente, India e Africa. Il manager italo-francese è una delle figure di Apple più eminenti a livello mondiale. Non sono ancora chiari i motivi delle dimissioni.

Pascal Cagni, vice presidente a capo di Apple Europa, Medio oriente, India e Africa, si è dimesso. L’indiscrezione è riportata da Le Figaro ma nel momento in cui scriviamo non vi è alcuna conferma ufficiale da parte di Apple. Cagni, 50 anni, lavora da dodici anni per la casa della Mela. Il ruolo che ricopre (o forse è meglio dire ricopriva) fu a suo tempo deciso da Steve Jobs in persona.  Prima di arrivare in Apple, il manager ha lavorato per molte aziende del settore. Ha iniziato la carriera come consulente presso Booz, Allen and Hamilton. Non ancora trentenne fondò a Parigi la controllata francese di SPC uno dei maggiori publisher di software al mondo; ha ricoperto il ruolo di vice presidente dei prodotti consumer in Packard Bell Europa e nel 2008 aveva accettato anche l’incarico di consigliere in Infogrames, la software house proprietaria anche del marchio Atari e GT Interactive.

Il suo apporto è stato decisivo per il successo dei Premium Reseller in Inghilterra e tra le sue competenze rientrano anche gli Apple Store (più volte è stato visto alle inaugurazioni d’importanti negozi). Cagni è una delle figure più eminenti a livello mondiale di Apple. Di origini Italiane, l’attuale manager per l’Europa, ha fatto seguito nell’incarico a Diego Piacentini oggi in Amazon. I motivi delle dimissioni non sono chiari. Aggiorneremo questa notizia non appena ne sapremo di più. 

Pascal Cagni

[A cura di Mauro Notarianni]