fbpx
Home Macity Internet Apple Glass, svelati prezzo e caratteristiche degli occhiali per la realtà aumentata

Apple Glass, svelati prezzo e caratteristiche degli occhiali per la realtà aumentata

Gli occhiali per la realtà aumentata di Cupertino si chiameranno Apple Glass, saranno venduti a partire da 499 dollari e per funzionare si abbineranno a un iPhone di cui sfrutteranno la capacità di calcolo. Dopo una serie infinita di brevetti, speculazioni, dati di lancio attese (prima indicate e poi sempre posticipate), finalmente arriva una prima descrizione complessiva di uno dei dispositivi Apple più attesi e anticipati degli ultimi anni, ci cui sentiamo parlare da lungo tempo, ma che finora è rimasto avvolto in un grande mistero.

Gli Apple Glass saranno inizialmente disponibili con telaio in plastica anche se sembra che successivamente potrebbe arrivare anche una versione realizzata in metallo. Il prezzo di partenza di 499 dollari è destinato a subire un incremento anche sensibile per gli utenti che necessitano di lenti graduate su prescrizione medica. Sembra inoltre che al lancio non saranno disponibili nella versione con lenti scure per il sole.

Nuove conferme, gli occhiali AR di Apple saranno rilasciati nel 2020
Un concept di Apple Glass

Non ci sono videocamere nel prototipo, solo un sensore LiDAR installato sul lato destro del dispositivo, caratteristiche che si presume saranno mantenute anche alla versione finale. Nella confezione verrà incluso un sostegno in plastica per la ricarica wireless. Tutte le anticipazioni arrivano ancora una volta da Jon Posser, leaker seriale del mondo Android che negli ultimi mesi è riuscito a prevedere correttamente diverse novità e dettagli di nuovi prodotti Apple.

Negli Apple Glass l’interfaccia utente è denominata Starboard, nome e dettaglio erano già emersi in precedenza. Ma al contrario di quanti molti immaginavano, forse sulla memoria della meteora Gloogle Glass, gli occhiali Apple per la realtà aumentata potranno visualizzare informazioni su entrambe le lenti. Per il controllo l’utente potrà sfruttare comandi sugli Apple Glass e sembra anche che sarà possibile gestirli di fronte al dispositivo: non viene precisato ma forse è un riferimento alle gesture aeree.

Gli occhiali potranno scansionare codici QR proprietari: anche in questo caso non vengono forniti ulteriori dettagli ma potrebbe trattarsi dei codici QR speciali di cui abbiamo parlato in questo articolo. Infine Posser dichiara che la multinazionale di Cupertino aveva intenzione di introdurre gli Apple Glass nel quarto trimestre di quest’anno o all’inizio del 2021, ma che a causa dei ritardi dovuti a Coronavirus potrebbe posticiparli.

Secondo Ming Chi Kuo arriveranno nel 2022, invece secondo Posser nel 2021: in questo articolo spieghiamo perché potrebbero avere ragione entambi. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, realtà aumentata e realtà virtuale sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,537FansMi piace
94,162FollowerSegui