fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple sigla nuovi accordi di licenza con Imagination Technologies

Apple sigla nuovi accordi di licenza con Imagination Technologies

Per anni i core grafici di iPhone e iPad (e non solo) sono stati realizzati su licenza di Imagination Technologies fino alla rottura avvenuta nel 2017, quando Cupertino ha annunciato la progettazione di GPU proprietarie: ora Apple sigla un nuovo accordo con Imagination.

La novità non è comunicata da Apple ma da Imagination Technologies: lo sviluppatore di chip grafici britannico in passato partner di Apple, ha annunciato di avere sostituito un contratto di concessione in licenza siglato con la multinazionale di Cupertino nel 2014, con un nuovo contratto.

Apple sigla nuovi accordi di licenza con Imagination TechnologiesNel comunicato stampa sul sito web di Imagination si fa riferimento a nuovi accordi con Apple che prevedono il pagamento pluriennale di costi di licenza per una “vasta serie” di proprietà intellettuali (IP). Le IP alle quali si fa riferimento non sono specificate ma l’azienda britannica ha collaborato con Apple allo sviluppo di GPU, fino al 2017, anno nel quale il valore dell’azienda è crollato dopo la decisione di Cupertino di usare architetture grafiche proprietarie, senza bisogno di rivolgersi a terzi.

La dipendenza da Apple era talmente forte, che dopo la decisione di Cupertino di realizzare in proprio le GPU per iPhone e iPad, Imagination Technologies è stata acquisita da Canyon Bridge, una società di “private equity” sostenuta dal fondo cinese Yitai Capital. L’annuncio dell’intenzione di Apple di separarsi dai britannici, preceduta da voci di acquisto da parte di Cupertino degli asset societari, aveva scatenato i mercati con il conseguente tracollo del titolo Imagination in borsa.

Imagination TechnologiesL’azienda britannica a luglio 2017 aveva annunciato di voler avviare una battaglia legale contro Apple, affermando che senza le loro proprietà intellettuali Cupertino non avrebbe mai potuto progettare GPU in proprio. La multinazionale della Mela, da parte sua, aveva spiegato di avere indicato con largo anticipo ai britannici l’intenzione di creare “in casa” le soluzioni grafiche per i suoi SOC e in iPhone 8 aveva sfruttato per la prima volta una componente proprietaria con GPU progettata in casa.

Secondo alcuni Apple ha siglato nuovi accordi con Imagination per includere più proprietà intellettuali in licenza, forse anche i core grafici IMG A-Series. Si tratta delle GPU mobile di ultima generazione brevettati da Imagination, definiti come l’architettura per GPU più veloce oggi disponibile: Cupertino potrebbe impiegare in licenza il nuovo hardware GPU nelle prossime generazioni di iPhone e iPad, oppure anche in nuovi dispositivi non ancora introdotti, come per esempio il visore per la realtà aumentata di cui circolano anticipazioni ormai da anni.

Tutti gli articoli che parlano di Imagination Technologies sono disponibili da questa pagina. Per tutti gli articoli che parlano di realtà aumentata si parte da qui.

Offerte Speciali

iPhone XR si Amazon torna lo sconto: risparmiate fino a 110 sul prezzo Apple

Finalmente tornano gli sconti su iPhone XR 128GB: risparmio di 110 euro

Su Amazon torna lo sconto sugli iPhone XR. Prezzi sensibilmente più bassi di quelli di Apple con tagli al listino fino a 110 euro per il modello da 128 GB
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,364FansMi piace
95,042FollowerSegui