fbpx
HomeiOSAppleTVApple TV, la calibrazione colore con iPhone non è sempre precisa

Apple TV, la calibrazione colore con iPhone non è sempre precisa

Tra le funzionalità disponibili con la nuova Apple TV 4K, ma anche con i modelli precedenti, c’è la possibilità di calibrare il colore, regolando le impostazioni dell’apparecchio TV da iPhone. La funzione in questione si affida alla fotocamera e al sensore di luminosità ambientale del proprio iPhone per calibrare in automatico il video: basta puntare iPhone (un modello recente con Face ID e iOS 14.5) sullo schermo per prendere le misure sfruttando dei test pattern a schermo, regolando quindi l’uscita video per correggere la risposta del display.

Vincent Teoh, un professionista che per lavoro si occupa anche di calibrazione colore degli YouTuber del canale HDTVTest, ha messo alla prova la funzionalità di bilanciamento colore della nuova Apple TV 4K che è possibile sfruttare con iPhone e riferisce che da vari test la funzione in questione può anche peggiorare la visualizzazione, mostrando modifiche errate alle impostazioni di un mastering monitor top di gamma di Sony.

Apple TV, il bilanciamento colore si farà con iPhone

Eseguendo le prove su due TV preimpostate come da fabbrica, è stato mostrato che il le misurazioni con iPhone peggiorano le impostazioni finali. Su una Samsung QLED TV le impostazioni generali migliorano, ma le immagini sembrano mostrare una più fredda tonalità bluastra; su una LED TV di Sony le impostazioni colore modificate usando iPhone peggiorano, e anche in questo caso tendono a mostrare tonalità più bluastre. Su una OLED TV di LG è stata effettivamente notato un miglioramento nella calibrazione del colore.

Eseguendo nuovamente i test su tutte e tre le TV con i colori impostati come di default in fabbrica, la funzionalità di calibrazione con iPhone ha migliorato l’accuratezza colore degli schermi. Il tecnico evidenzia migliorie nel colore, ma peggioramenti in altri aspetti qualitativi dell’immagine, mostrando in alcuni casi ombreggiature a colonne (banding), quello che in gergo si chiama effetto “posterizzazione” sul gradiente dei colori.

Dai test di Vincent Teoh si evince che il meccanismo di calibrazione che prevede il passaggio con iPhone non può sostituire strumenti specifici, dedicati alla calibrazione. Si tratta ad ogni modo di aspetti soggettivi. Diversi televisori, tra l’altro, offrono preset vari (standard/naturale, dinamico/vivido, cinema/film e sport), che consentono di cambiare la percezione dei colori in base al tipo di immagini visualizzate.

Si possono modificare manualmente vari aspetti ma generalmente, se non si sa quello che si sta facendo, è bene stare alla larga da questi settaggi: il rischio è di ottenere colori eccessivamente saturi, in abbinamento a luminosità e contrasto regolati incondizionatamente al massimo, poco adatti per chi cerca una visione realistica e/o rilassante.

Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Apple TV 4K 2021 è in questo articolo: sarà disponibile da venerdì 21 maggio insieme ai nuovi iMac M1 e iPad Pro M1.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial