California: drone impedisce di spegnere un incendio

Drone impedisce l'intervento dei vigili del fuoco; autostrada per Las Vegas in fiamme.

Mentre nell’immaginario collettivo i droni sono macchine molto versatili, in grado magari un giorno di spegnere gli incendi in modo del tutto automatico, in queste ore accade proprio l’inverso. Nel sud della California, mentre un incendio divampa a bordo di un’autostrada, con tanto di auto in fiamme, è proprio un quadricottero in volo che impedisce il tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

Il dipartimento della contea di San Bernardino hanno, in queste ore, pubblicato un rapporto sulla causa che ha rallentato i lavori di spegnimento dell’incendio: un drone in volo sulla zona. E così, mentre l’incendio divampava nell’autostrada 15, quella che a nord-est porta verso Las Vegas, un drone riprendeva in volo la scena, impedendo ai vigili del fuoco di spegnere le fiamme.

Non è la prima volta, riferisce gizmodo, che droni hanno impedito ai vigili del fuoco di far decollare elicotteri di soccorso, anzi, sembra una pratica parecchio diffusa e regolare. Più precisamente, è la terza volta in un mese che la dinamica si ripete. I vigili del fuoco hanno postato un tweet (corredato dall’immagine che vedete in calce) per ricordare, e magari ammonire, gli operatori di droni, di non volare vicino agli incendi, per evitare di intralciare le operazioni di spegnimento. Insomma, la mania del momento, quella relativa ai droni, diventa sempre più pericolosa; urgono leggi severe per imporre un volo “controllato” e per impedire che si verifichino incidenti simili.
droni