Home MacProf Foto Digitale Brevetto Apple per scatti a "super risoluzione" con iPhone

Brevetto Apple per scatti a “super risoluzione” con iPhone

Apple ha brevettato un nuovo sistema di scatto ad alta risoluzione per iPhone, che potrebbe consentire agli utenti di ottenere scatti più risoluti sfruttando lo stabilizzatore ottico d’immagine. La tecnologia è così descritta nel brevetto depositato dalla Mela:

“Un sistema e metodo per la creazione di un’immagine a super-risoluzione utilizzando un dispositivo di cattura delle immagini. In primo luogo, un sensore di immagine elettronica acquisisce un campione ottico di riferimento attraverso un percorso ottico. Successivamente, un processore di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) regola il percorso ottico per il sensore di immagine elettronica per una quantità nota. Un secondo campione ottico viene quindi catturato lungo il percorso ottico modificato, tale che il secondo campione ottico sia compensato dal primo campione ottico in corrispondenza dei sub-pixel. Un processore OIS può ripetere questo processo per acquisire una pluralità di campioni ottici per una pluralità di compensazioni. I campioni ottici possono essere combinati per creare un’immagine a super-risoluzione”.

Traducendo il “brevettese”, la tecnologia sfrutterebbe la mobilità dello stabilizzatore ottico dell’immagine per proiettare diversi scatti di una stessa immagine sul sensore, ognuno di quali sarebbe stato catturato in maniera differente a livello di sub pixel, cioè acquisendo dettagli differenti e aggiuntivi di un immagine ad ogni scatto. Gli scatti catturati sarebbero poi combinati dal processore per realizzare un solo ed unico scatto super risoluto, contenente tutti i dettagli acquisiti dalle diverse immagini.

La tecnologia è simile alla tecnica di “sensor shifting” sfruttato da Olympus nella sua ultima Olympus OM-D EM-5 Mark II, con la differenza che, mentre nel caso di Olympus è il sensore a muoversi all’interno della fotocamera, nel caso iPhone sarà lo stabilizzatore ottico a muoversi per catturare le varie immagini da combinare. In base ai calcoli, se tale tecnologia fosse implementata in un sensore da 8MP come quello attualmente incluso negli iPhone 6, il telefono della Mela potrebbe realizzare scatti fino a 20 MP.

Nel caso di Olympus questa tecnica può essere usata solamente mantenendo la fotocamera su un treppiede o su una superficie statica; vedremo se Apple sarà in grado di sviluppare una tecnologia ad alta risoluzione in grado di agire anche scattando impugnando il cellulare.

Screenshot 2015-04-22 15.32.19

Offerte Speciali

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

Torna il prezzo pazzo per AirPods 2, 99,99 € su Amazon

Su Amazon tornano disponibili con uno sconto super le AirPods 2. Le si acquista a 99,99 Euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,953FollowerSegui